Ad
a
Ad
Ad


Maltempo: evacuate 100 persone a Pera, Vigo e Pozza di Fassa

venerdì, 5 agosto 2022

Pozza di Fassa – Maltempo, Protezione civile in azione nei paesi della Val di Fassa. L’allerta meteo annunciava la possibilità di violente perturbazioni in giornata, cosa che si è verificata in Val di Fassa dove sono in corso le attività della protezione civile, in particolare i settori dei vigili del fuoco, dei forestali, bacini montani e geologi, assieme ai tecnici del servizio gestione strade. Sotto osservazione una serie di situazioni, in particolare l’ingrossamento di alcuni corsi d’acqua che hanno causato smottamenti e erosione di argini.

Per prudenza è stata disposta l’evacuazione di alcune abitazioni nella zona di Pera di Fassa, a Vigo di Fassa (una decina di abitazioni) e a Pozza di Fassa dove sono stati spostati gli ospiti ed il personale di due alberghi.
La situazione è in evoluzione. Al momento non risulta che i fenomeni abbiano provocato conseguenze a persone.

Fino a 108 millimetri di pioggia a Pozza di Fassa
Proseguono i sopralluoghi dei tecnici della protezione civile provinciale che, d’intesa con le amministrazioni dei quattro comuni più coinvolti dal fenomeno di questa sera, hanno monitorato le situazioni più critiche pianificando le attività di sistemazione che entreranno nel vivo domattina.
A Mazzin di Fassa si è reso necessario chiudere la strada statale per esondazione dei corsi d’acqua limitrofi, ed anche la strada per Gardeccia ha fatto segnalare alcuni cedimenti. Nessun problema particolare a Moena ad eccezione di un cantiere della Provincia su cui si è deciso di intervenire domani
Le precipitazioni in val di Fassa sono iniziate verso le ore 17 a cominciare dal bacino del rio Udai. Le punte di maggiore intensità si sono registrate fra le 18.30 e le 19.30 con massimo di 108 mm a Monzon di Pozza di Fassa (stazione di Meteonetwork). Nelle altre stazioni meteo sono stati misurati 61 mm di pioggia a Campitello Avisio e valori molto meno significativi nelle altre postazioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136