Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Martedì, 25 agosto 2020

Coppia di spacciatori arrestata dai carabinieri di Esine

Esine - Marito e moglie arrestati dai carabinieri per detenzione di stupefacenti e armi. A Esine (Brescia), i carabinieri della locale stazione, hanno arrestato G.R. 62enne pregiudicato del luogo, e S.R.

pregiudicata di origine nigeriana, per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e “detenzione illegale di arma e munizionamento”.


Esine - carabinieriI carabinieri che a seguito di un’attività investigativa avevano individuato i due coniugi quali potenziali detentori di sostanze stupefacenti, durante la perquisizione domiciliare eseguita di iniziativa presso la loro abitazione di Esine, hanno rinvenuto nascosti nei locali della casa circa 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, 22 grammi circa di eroina, 7 grammi circa di marijuana e un bilancino elettronico di precisione.


Inoltre veniva rinvenuto un fucile da caccia monocanna calibro 24, con numero di matricola e 46 cartucce per la stessa arma, detenuta illegalmente atteso che nessuno dei coniugi è titolare di porto d’armi o di altro titolo autorizzativo alla detenzione.


Il tutto è stato sottoposto a sequestro e sono in corso accertamenti per stabilire la provenienza dell’arma e del munizionamento.


Durante l’udienza preliminare l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto, disponendo il mantenimento in carcere dell’uomo che si è assunto tutta la responsabilità dei fatti, mentre la donna è stata scarcerata.

Ultimo aggiornamento: 25/08/2020 13:30:04
POTREBBE INTERESSARTI
Il bilancio tracciato dall'ufficio fostestale della Provincia di Bolzano
Messaggio: "Il karate andrebbe insegnato, è uno strumento per educare alla disciplina"
ULTIME NOTIZIE
Folgaria, il provvedimento scatta dalle 19 fino al mercoledì mattina
Il consigliere provinciale Patt invita a una riflessione e al coinvolgimento della comunità trentina
22/04/2024 09:00 - 22/04/2024 23:30
22/04/2024 10:30 - 22/04/2024 23:59
22/04/2024 11:00 - 22/04/2024 23:30