Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Controlli nelle scuole dell'Alto Adige: i carabinieri in prima linea

Bolzano - "Tornare a scuola in sicurezza. I carabinieri in prima linea". Continua l’azione di controllo capillare del territorio e la lotta alla prevenzione dei reati da parte dei carabinieri. Stamattina, in particolar modo, diverse pattuglie sono state impiegate in un servizio specifico, finalizzato a rendere più sicuri gli istituti scolastici di Bolzano e le zone limitrofe.

Coadiuvati da due unità cinofile, addestrati a cercare sostanze stupefacenti su persone, oggetti e luoghi chiusi, i militari hanno supervisionato l’ingresso e l’uscita di numerose scuole di ogni ordine e grado.


Il comandante della Compagnia di Bolzano, tenente colonnello Stefano Esposito Vangone, nell’apprezzare l’impegno dei propri uomini, illustra che: “L’azione di controllo effettuata stamani dai militari dipendenti della Compagnia ha esercitato una significativa azione di deterrenza e dissuasione del verificarsi di reati, nonché opera di scoraggiamento del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti a danno dei più giovani. Grazie al supporto aereo fornito dal 3° Nucleo Elicotteri di Bolzano è stato possibile monitorare i movimenti di soggetti sospetti avvistati dalle autopattuglie in circuito".
"In coordinamento con le Compagnie di Egna e di Merano, abbiamo creato una diffusa cornice di sicurezza in questi centri altoatesini, garantendo la massima vicinanza alla cittadinanza. È necessario insistere con questa strategia poiché nel lungo periodo ciò potrà contribuire a rendere meno pericolose e più vivibili le zone dove insistono gli istituti scolastici, nonché avvicinare gli studenti di tutte le età all’Arma dei Carabinieri e alla cultura della legalità, valore che ci sta molto a cuore e che predichiamo ogni anno in tutte le scuole”, conclude il tenente colonnello Stefano Esposito Vangone.

Ultimo aggiornamento: 18/09/2023 17:24:51
POTREBBE INTERESSARTI
Bolzano - Gli agenti della Sezione Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Merano, a conclusione di una...
Allarme della Coldiretti del Trentino: +23% nel 2024
Si è svolto a Selva di Val Gardena e distaccamento di Auronzo di Cadore
Le decisioni del Questore dopo controlli ed episodi di cronaca
Per verosimili motivi di gelosia: moldavo 48enne arrestato dai carabinieri
ULTIME NOTIZIE
Gli appassionati sulla strada della Corsa Rosa
Da Manerba del Garda a Livigno attraverserà Valtrompia, Valle Camonica e Valtellina
Moreschini e Paci nominati atleti dell'anno dal comitato trentino Fisi