Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Arrestato dalla Polizia di Stato di Sondrio ed espulso 30enne

Sondrio - La Polizia di Stato di Sondrio ha proceduto all’accompagnamento presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Bari di un trentenne di origine albanese.
L’uomo, già espulso dal territorio nazionale con accompagnamento alla frontiera nel 2023, è stato arrestato e condannato dal tribunale di Brescia per violazione al divieto di reingresso in Italia nel marzo 2024.
A carico dello stesso è risultata, altresì, una condanna per reclutamento e sfruttamento della prostituzione.

Identificato nel corso di un’attività di controllo da parte della Polizia Stradale del Distaccamento di Mese, il soggetto è stato poi messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della questura di Sondrio che ne ha constatato l’irregolarità sul territorio nazionale.

Nei confronti del 30enne è stato quindi emanato un nuovo decreto di espulsione da parte del prefetto di Sondrio, a seguito del quale, il questore di Sondrio ha disposto il trattenimento presso il C.P.R. di Bari, eseguito dal personale dell’Ufficio Immigrazione della questura di Sondrio.
Ultimo aggiornamento: 22/06/2024 21:06:38
POTREBBE INTERESSARTI
I carabinieri rintracciano la piccola e la riaffidano alle autorità competenti sana e salva
Rovereto (Trento) - La costante attività di controllo del territorio, di prevenzione e repressione dei reati da parte...
ULTIME NOTIZIE
Salò (Brescia) - Il Generale di Divisione Giuseppe Arbore, comandante regionale Lombardia, ha visitato i Reparti del...
Darfo Boario Terme (Brescia) - Prima seduta doppia della stagione per i verdeblù, che si sono ritrovati questa mattina...
Alessandra Sensini: "Siamo in corso per il podio in sette classi su dieci"