Ad
a
Ad
Ad


Ciclismo femminile, le migliori atlete alla Tre Giorni Giudicarie Dolomiti

giovedì, 23 giugno 2022

Storo – La “creme” del ciclismo femminile delle categorie Esordienti, Allieve e Juniores sarà al via della nuova Tre Giorni Giudicarie Dolomiti, che prenderà il via domanivenerdì 24 giugno – con la Notturna Castel Romano (a Creto di Pieve di Bono-Prezzo), per poi proseguire sabato con la Crono Idroland (a Baitoni di Bondone) e chiudersi domenica con la Coppa Giudicarie Centrali, con partenza e arrivo a Preore, nel Comune di Tre Ville.

Ci sarà un vero e proprio parterre de roi ai nastri di partenza della nuova manifestazione proposta dalla Società Ciclistica Storo, a partire dalle neo campionesse italiane della cronometro Federica Venturelli (Juniores) e Linda Sanarini (Allieve), che inaugureranno la maglia tricolore (nella foto © Pegasomedia) conquistata martedì a San Giovanni al Natisone proprio sulle strade giudicariesi, in occasione della Crono Idroland di sabato: la seconda gara della Tre Giorni non prevede salite, ma il tracciato disegnato su piste ciclabili e strade di campagna si presenta tecnico e ricco di curve da interpretare al meglio.

La prova contro il tempo di sabato, che andrà in scena nel suggestivo scenario del Lago d’Idro e delle due sponde del fiume Chiese, proporrà una sorta di “remake” della rassegna tricolore, in quanto al via ci saranno cinque delle sei atlete salite sul podio ai recenti campionati italiani della prova contro il tempo.

Tra le Junior, la cremonese Federica Venturelli (Gs Cicli Fiorin) partirà con i favori del pronostico, con la faentina Valentina Zanzi (Vo2 Pink) e la vice campionessa europea della corsa su strada Eleonora Ciabocco in cerca di rivincita, rispettivamente seconda e terza martedì nella crono tricolore.

Venturelli, tra l’altro, ha un rapporto particolare con le strade delle Giudicarie, dove nel 2018 conquistò una delle prime importanti affermazioni della carriera, laureandosi campionessa nazionale della prova su strada Esordienti 1° anno nell’ultima delle tre edizioni degli Italiani Giovanili organizzate nelle Esteriori da Apt Terme di Comano Dolomiti di Brenta e Società Ciclistica Storo.

Nell’occasione, la promettente atleta di San Bassano precedette l’altra lombarda Marta Pavesi e la trentina Sara Piffer: le tre si ritroveranno domenica al via della Coppa Giudicarie Centrali.

Tra le Allieve, invece, si rinnoverà alla Crono Idroland si rinnoverà la sfida tra la padovana Linda Sanarini (Scuola Ciclismo Vò) e la veneziana Alice Bulegato (Young Team Arcade), oro e argento in Friuli, distanziate di 3” l’una dall’altra.

In gara, sempre in tema di fresche campionesse italiane, ci sarà anche la trentina Nicole Azzetti, biker di “professione” che nel prossimo fine settimana si cimenterà su strada, degna esponente di quella multidisciplina sponsorizzata con forza dalla Federciclismo. La classe 2008 di Ala, fresca di conquista del titolo nazionale della specialità short track, sarà in gara tra le Esordienti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136