Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Ponte di Legno: l’azienda Maroni ha aperto il servizio officina

venerdì, 27 novembre 2020

Ponte di Legno – Torna alle origini l’impresa Maroni di Ponte di Legno (Brescia): è stata aperta un’officina con un’ampia gamma di servizi per i residenti e in futuro – quando sarà superata l’emergenza coronavirus – per i turisti. L’idea è partita dai fratelli Maroni e da un giovane meccanico che è tornato a Ponte di Legno, così negli ampi spazi dell’azienda Maroni in via Roma è sorta un’officina che propone una serie di servizi: si va dalla manutenzione dei veicoli ai controlli periodici, infine alla sostituzione delle gomme. L’officina, Bosch car service, è operativa da alcune settimane e sarà a regime da dicembre. “Abbiamo pensato ad ampliare l’offerta alla clientela – spiega Fausto Maroni, titolare con il fratello Giovanni dell’omonima azienda – riprendendo l’origine e la tradizione familiare che negli ultimi decenni ha avuto un’evoluzione col servizio di trasporto“.

Bosch service Maroni

In quest’annata difficile per l’emergenza Covid-19 l’impresa Maroni Turismo ha differenziato l’attività: accanto al servizio di trasporto (scuolabus e linee turistiche) ha puntato su quello del soccorso Aci (Automobil Club Italia) per il recupero di veicoli. La scorsa estate c’è stato il passaggio di testimone del servizio gestito da più di trent’anni da Lino e Aldo Maculotti all’azienda Maroni. Il servizio Aci – ora gestito dall’azienda Maroni – parte da Cedegolo e arriva al Tonale, per poi scendere a Vermiglio e Ossana e risalire a Pejo.

Soccorso Stradale - Maroni - Gdv

L’attività è legata al recupero di veicoli, moto, auto e mezzi fino a 65 quintali, oltre al trasporto di mezzi per eventuali eventi e infine per interventi – quando sono contattati da Aci, Anas e forze dell’ordine – su incidenti stradali.

Ora è stata riaperta l’officina, riprendendo l’attività un tempo gestita dai genitori, per offrire alla clientela un servizio completo. “Siamo all’inizio – conclude Fausto Maroni – ritengo che ci siano spazi per far bene anche come officina e siamo già soddisfatti delle prime risposte avute finora“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136