Ad
Ad
Ad

Navigazione lago d’Iseo, il battello Marone è tornato in acqua

giovedì, 1 dicembre 2022

Costa Volpino (Bergamo) – Dopo l’intervento di manutenzione straordinaria è tornato in acqua il battelloMarone” della Navigazione lago d’Iseo impiegato principalmente sulla linea Sale Marasino-Monte Isola (Carzano), con una portata di 120 passeggeri.

Oggi il presidente della Navigazione lago d’Iseo, Giuseppe Faccanoni, e il direttore d’esercizio, Emiliano Zampoleri, hanno fatto il punto sulle opere di manutenzione straordinaria per il battello “Marone ” che è stato portato in cantiere a settembre e una ditta specializzata ha effettuato gli interventi e migliorato il comfort per i passeggeri. Gli interventi di refitting, eseguiti con puntuale verifica da parte di surveyor RINa, hanno  interesseranno le parti elettriche e anche gli arredi e gli impianti con particolare attenzione a tutti i sistemi fondamentali per la navigazione in sicurezza. Il costo delle opere è attorno a 80mila euro.

VIDEO

VIDEO

“Il battello Marone spiega Emiliano Zampoleri (nel video), direttore d’esercizio della Navigazione lago d’Iseo – è entrato in funzione nel 2006 e ogni 3 anni e mezzo viene effettuata la manutenzione straordinaria, quella degli ultimi due mesi: oltre alla sostituzione del gruppo elettrogeno e impianti elettri è stato migliorato il comfort e riverniciato lo scafo con vernici antivegetative che limitano drasticamente l’attecchimento e la riproduzione di alghe sulla carena”. Ora il Marone si presenta con una nuova veste e la bandiera tricolore.

Gli interventi di manutenzione straordinaria – come ha evidenziato il presidente della Navigazione lago d’Iseo Giuseppe Faccanoni – proseguono con una serie di interventi: ora in cantiere è arrivata la motonave “Città di Bergamo” e la manutenzione con un costo di 300mila euro si protrarrà fino a inizio primavera 2023.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136