Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Mercoledì, 9 settembre 2020

Meccanismi quarantena e 'doppio tampone negativo' non convincono, Bassetti: "Così si blocca il Paese"

Brescia - La catastrofe socio-economica generata dalle misure di lockdown e anti-Covid, alcune delle quali ancora in vigore senza un termine 'certo', non smuovono l'Italia, a differenza di altri Paesi che hanno scelto strade più sostenibili. Tra gli scienziati iniziano a sorgere dubbi su alcune scelte effettuate e alcune modifiche vengono consigliate.


DOPPIO TAMPONE NEGATIVO
In particolare, il meccanismo del 'doppio tampone negativo' per uscire dal periodo di 'malattia' da Covid-19 è una differenziazione optata dall'Italia rispetto ad altri Paesi, come ad esempio gli Usa.

Un meccanismo complesso che si aggiunge a una classica 'quarantena', un criterio per cui è già stata richiesta una rivisitazione a Governo e Cts tramite una missiva da diversi scienziati, diretti dal virologo Guido Silvestri, virologo e docente alla Emory University di Atlanta e da Paolo Spada, chirurgo vascolare all’ospedale Humanitas di Milano, senza fin qui successo.


QUARANTENA
Le motivazioni sociali, economiche e di salute pubblica, oltre a basi scientifiche, hanno spinto la Francia a dimezzare il periodo di quarantena a sette giorni. A ruota dovrebbe andare l'Italia, secondo il direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti, che all'Ansa ha dichiarato che "è ragionevole pensare a un cambiamento del periodo di quarantena" con una riduzione da 14 a sette giorni, in mancanza di sintomi da Coronavirus, "per non bloccare un Paese intero. La maggioranza delle persone manifesta sintomi in 4-5 giorni, moltissimi rischiano di finire in quarantena per 14 giorni quando non serve. Se la Francia abbassa a sette giorni e a Ventimiglia restano 14 giorni non ha senso".

Ultimo aggiornamento: 09/09/2020 00:15:55
POTREBBE INTERESSARTI
Messaggio: "Il karate andrebbe insegnato, è uno strumento per educare alla disciplina"
Nel primo trimestre 2024 già 115 violazioni
Tenno (Trento) - Una frana è caduta sulla strada provinciale 37, all'altezza di Deva-Pranzo. Il distacco è avvenuto poco...
ULTIME NOTIZIE
In campo maschile Bernard Musau Wambua vince e stabilisce il nuovo record
Cremona - Nel secondo anticipo della ventottesima giornata, la Vanoli Cremona si aggiudica il derby superando con merito...
Blucelesti sconfitti davanti al proprio pubblico, retrocessione a un passo
22/04/2024 09:00 - 22/04/2024 23:30
22/04/2024 10:30 - 22/04/2024 23:59
22/04/2024 11:00 - 22/04/2024 23:30