Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Loretta Tabarini ambasciatrice della Valle Camonica

Ha presentato i concorsi "Fiormaggi" e "Un fiore nel piatto" al festival Gustò di Orbassano

Orbassano (Torino) - I concorsi "Un fiore nel piatto" e "Fiormaggi", promossi da Promazioni360 di Loretta Tabarini, escono dai confini della Valle Camonica e del Sebino e sono stati presentati a Gustò, il festival dedicato al cibo di Orbassano (Torino).

Loretta Tabarini, presidente di Promazioni360, è l'ambasciatrice della Valle Camonica, partendo dalle incisioni rupestri ha evidenzato che "la Valle Camonica è una terra da visitare anche perchè ha la più alta biodiversità d'Europa". "Nel 2013 - ha spiegato Loretta Tabarini - abbiamo iniziato ad utilizzare fiori ed erbe in cucina, ed è nato il concorso "Un fiore nel piatto" e con chef stellati abbiamo scambiato sinergie e da lì è nato il concorso "Fiormaggi" con i formaggi di malga, che hanno sapori diversi con le erbe che vengono mangiate dalle mucche".
Inoltre ha presentato il formaggio Silter DOP che viene prodotto nelle malge camune e il "Bré" che sta conquistando uno spazio sempre più importante.

Presente anche Monica Panzeri, vicepresidente dell'Associazione narrratori del Gusto e dei vini del Consrozio Val Calepio e Caterina Quaglia, in rappresentanza dell'Associazione nazionale cuochi - Lady chef.

La quinta edizione di Gustò, che si è svolta nel fine settimana a Orbassano, è stato un viaggio ideale tra i prodotti del made in Italy che diventano culture, ma anche affascinanti sfide imprenditoriali per traghettare le tradizioni verso le nuove generazioni. Padrona di casa è stata la giornalista e divulgatrice agro-scientifica Renata Cantamessa, che ha dialogato con gli ospiti, tra cui Loretta Tabarini, scandita da un menù intenso di talk, show cooking, laboratori di cucina e percorsi sensoriali che, per la prima volta, hanno visto la presenza della Valle Camonica.

di A.Pa.
Ultimo aggiornamento: 25/06/2024 09:11:04
POTREBBE INTERESSARTI
Trento - La vicenda dell'orso tiene banco in Trentino, oggi l’assessore provinciale Roberto Failoni ha visitato in...
Milano - L’arbitrato CAM è più rapido e può risultare più conveniente di una causa civile ordinaria. Sfatato, dunque, il...
Idro (Brescia) - La Provincia di Brescia ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione della deviante alla Sp...
Valsugana (Trento) - Dopo qualche anno di assenza, ieri sera la bellezza del Concorso Miss Italia è tornata ad essere...
A causa di un incidente ad Artogne, strada chiusa in mattinata
Allenatore delle Nazionali giovanili , morto a 66 anni
ULTIME NOTIZIE
Per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni
Trento – La Dolomiti Energia Trentino inizierà il suo percorso europeo con un grande classico, ossia la lunga trasferta...
Pinzolo (Trento) - Per la seconda estate consecutiva il Torino Football Club 1906 sceglie Pinzolo per il ritiro...