Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Coronavirus: 48 casi positivi in provincia di Trento

Trento - Numeri significativi anche oggi in Trentino sul fronte dei contagi da Covid-19.

Il rapporto quotidiano dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari riporta 48 casi nuovi, di cui sei sintomatici ed altri 42 individuati dall’attività di contact tracing.


I contagi sembrano seguire in queste ore un andamento a macchia di leopardo, con una leggera concentrazione a Trento e a Rovereto (meno di una decina di casi in ciascuna delle due aree, cifra che per gli esperti non è significativa visto che qui si concentrano più abitanti). Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte fra i raccoglitori di frutta, ed un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Infine, emerge anche oggi un caso legato ai noti cluster della filiera alimentare mentre devono ricorrere alle cure ospedaliere 15 pazienti, uno in più rispetto a ieri.


Sempre intensa l’attività di screening, con 1883 tamponi analizzati ieri di cui 1.049 nel laboratorio i Microbiologia del Santa Chiara ed altri 834 alla Fem.

Ultimo aggiornamento: 01/10/2020 19:43:11
POTREBBE INTERESSARTI
Corsi dal lunedì al venerdì, il vicepresidente Manzini: "Puntiamo su progetto inclusivo sportivo, sociale e ambientale"
Rigatti: “Un grande valore aggiunto non solo per il Comune di Nago-Torbole, ma per tutto il Garda Trentino”
Selezionati in vista dello Youth World Sailing Championship
Organizzato dal comitato PreGio Eventi nell'ambito del Piano Giovani di Zona "Terra di Mezzo"
ULTIME NOTIZIE
I nuovi gestori sono Francesco Cavagnoli e Sara Bianchi: "La nostra proposta nel segno del ritorno alle tradizioni"