Ad
Ad


Aree Interne: un milione 300mila euro alle scuole della Valchiavenna

domenica, 28 novembre 2021

Chiavenna – Sono stati pubblicati nei giorni scorsi i decreti che assegnano i finanziamenti alle scuole nell’ambito delle operazioni di attuazione della Strategia Nazionale delle Aree Interne in Lombardia.

Ben 1.324.000 euro la cifra complessiva destinata alla Valchiavenna, così come comunicato dalla Direzione Generale Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni di Regione Lombardia che ha decretato l’assegnazione dei fondi ai due progetti presentati. Nello specifico ammontano a 1.080.000 i contributi assegnati all’Istituto Comprensivo “G. Garibaldi” di Chiavenna (ma che sono destinati a tutte le scuole delle aree limitrofe) per il progetto dal titolo “La scuola in Valchiavenna tra tradizione e internazionalizzazione: lingue straniere, nuove tecnologie e marketing”.  Altri 244.000 euro sono invece i finanziamenti assegnati all’Istituto Comprensivo “Giovanni Bertacchi” di Chiavenna (anch’essi  destinati a tutte le scuole dei Comuni circostanti) per il progetto presentato dal titolo “La Scuola, la Montagna, lo Sport”.

Sono molto felice per le scuole della Valchiavenna che potranno disporre di importanti risorse per ampliare la propria offerta nell’ambito delle lingue straniere, delle nuove tecnologie e dello sport, il tutto nella piena valorizzazione dello splendido territorio in cui i nostri ragazzi hanno la fortuna di crescere e formarsi – dichiara il Dirigente Ust, Fabio Molinari –. L’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio ha supportato tali realtà così come Regione Lombardia che ringrazio per il prezioso lavoro svolto. Un grazie particolare va all’Assessore agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori e alla Dirigente Monica Bottino”.

“Il rilancio del territorio montano non può non prescindere dalla formazione scolastica dei ragazzi, che rappresentano il nostro futuro –  dichiara l’Assessore agli Enti locali, Montagna e Piccoli comuni di Regione Lombardia, Massimo Sertori –. Adeguare le scuole con nuovi progetti educativi al passo con i tempi è assolutamente necessario ed è stato fondamentale l’approccio che Regione Lombardia ha voluto portare a compimento attraverso l’attuazione della Stretagia nazionale delle Aree Interne. Auspico che questo percorso crei le giuste opportunità per far sì che i nostri giovani valtellinesi e valchiavennaschi decidano di legare il proprio futuro alla terra dove sono nati”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136