Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Alto Adige, sospesa l’autorizzazione al prelievo di due lupi

Bolzano - La seconda autorizzazione per il prelievo di due lupi in un raggio di dieci chilometri quadrati dalle predazioni effettuate nel Comune di Castelbello è stata emanata dal presidente della Provincia il 15 settembre scorso. Oggi il Tribunale amministrativo regionale ha notificato la sospensione cautelare del provvedimento, a seguito di un ricorso presentato da Lndc Animal Protection, Lav - Lega anti vivisezione e Associazione italiana per il World Wide Fund For Nature Ets. Pertanto, l'impiego del Corpo forestale provinciale per il prelievo dei lupi è temporaneamente sospeso, fino alla decisione nel merito.


Il presidente della Provincia e l'assessore competente prendono atto con rammarico di questa decisione del Tribunale amministrativo.

La popolazione di lupi in rapida crescita in Alto Adige rappresenta un grave pericolo per gli animali da allevamento e quindi per la tradizionale agricoltura alpina e di montagna, motivo per cui viene ritenuta necessaria la rimozione dei lupi. L'Avvocatura della Provincia difenderà in giudizio la legittimità dell'autorizzazione al prelievo dei lupi.


Indipendentemente da ciò, i presidenti delle Province di Bolzano e Trento, nell'ambito della loro partecipazione al Consiglio dei Ministri di oggi a Palazzo Chigi, hanno nuovamente fatto appello alla presidente del Consiglio affinché si contrasti efficacemente la crescente pressione dei grandi predatori anche attraverso misure statali e vengano sostenuti gli sforzi portati avanti in tal senso dalle Province. La presidente del Consiglio ha dichiarato la propria disponibilità a prendere in esame apposite norme da adottare a livello nazionale.

Ultimo aggiornamento: 18/09/2023 22:01:40
POTREBBE INTERESSARTI
Edolo (Brescia) – Il turismo in treno in Lombardia continua a crescere: nel 2024 già 2,8 milioni di passeggeri hanno...
Partendo dal messaggio di Papa Francesco
Tione (Trento) - Serve attrattività della proposta a supporto delle risorse umane sanitarie, è necessario potenziare il...
Trento - Messaggio forte al Festival dell'Economia di Trento dal premio Nobel Edmund Phelps: "Per una fioritura delle...
Trento - Messaggio di Papa Francesco al partecipanti al XIX Festival dell'Economia di Trento. Un messaggio che richiama...
Sondrio - In occasione della Giornata della Legalità questa mattina a Sondrio si è tenuta una iniziativa rivolta agli...
ULTIME NOTIZIE
Cronoscalata, il 53esimo trofeo Vallecamonica in calendario dal 12 al 14 luglio
Il 22 e 23 giugno un percorso ed una logistica rinnovati
Gara a tappe di ciclismo su strada più affascinante e spettacolare d'Europa