Ad
a
Ad
Ad


A Grumello del Monte torna il Concorso Enologico Internazionale “Serendipity Wines”

lunedì, 2 maggio 2022

Bergamo – Dopo una pausa di due anni dovuta alla pandemia, torna a Bergamo il Concorso Enologico InternazionaleSerendipity Wines” dedicato ai vini passiti, liquorosi e aromatizzati. La kermesse, nata nel 2019, è organizzata e promossa dalla Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca, insieme al Consorzio Tutela Valcalepio con il patrocinio di OIV (Organisation International de la Vigne et du Vin) e con il supporto del Centro Studi Assaggiatori di Brescia. “Serendipity Wines” è un nome curioso, sul quale abbiamo deciso di investire in termini di innovazione, dice l’enologo Sergio Cantoni, ideatore e direttore della manifestazione. “Ci siamo ispirati a questo termine inglese che racconta il piacere di scoprire qualcosa di inaspettato e imprevedibile, l’incredibile scoperta di una piacevole novità durante la ricerca di qualcosa di totalmente diverso. E abbiamo deciso di “etichettare” in questo modo tutti quei vini che, nel corso degli anni, hanno ricevuto le più varie definizioni: da meditazione, da rilassamento, da conversazione, ma per noi quelli sono Serendipity Wines”.

VIDEO

Ci siamo ispirati al termine Serendipity che racconta il piacere di scoprire qualcosa di inaspettato e imprevedibile, l’incredibile scoperta di una piacevole novità durante la ricerca di qualcosa di totalmente diverso – commentano Enrico Rota, presidente della Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca, e Sergio Cantoni, direttore del concorso -. Abbiamo deciso di etichettare in questo modo tutti quei vini che, nel corso degli anni, hanno ricevuto le più varie definizioni: da meditazione, da rilassamento, da conversazione”.

Alla presentazione hanno partecipato, moderati dal giornalista Giorgio Lazzari, il segretario generale della Camera di Commercio di Bergamo, Maria Paola Esposito, l’assessore regionale Lara Magoni, il consigliere segretario di Regione Lombardia, Giovanni Malanchini, il consigliere provinciale Robi Amaddeo, la presidente di Ascovilo, Giovanna Prandini, il vicepresidente della Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca, Davide Casati e il direttore del concorso, Sergio Cantoni.

Ad ospitare “Serendipity Wines” 2022 sarà il Comune di Grumello del Monte, in provincia di Bergamo, che ha messo a disposizione gli spazi del PalaFeste per le degustazioni ufficiali dei giudici convocati a Bergamo per il 27 maggio 2022. La struttura di “Serendipity Wines” è piuttosto concentrata ma mira a raccontare, oltre ai vini in concorso, anche il territorio ospite della manifestazione. Il concorso si svolge in tre giornate: giovedì è dedicato all’accoglienza degli ospiti, italiani e stranieri, e ad una prima scoperta della località ospitante; venerdì è certamente la giornata centrale del concorso, con le degustazioni dei vini partecipanti. Nel corso del pomeriggio vengono poi organizzate altre visite alle realtà produttive e turistiche del territorio bergamasco e la giornata si chiude con una cena dove verranno annunciati i vini vincitori. Il programma di conclude sabato con le ultime visite e degustazioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136