Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Valle Camonica: incidenti stradali e in montagna, sei persone ferite

domenica, 28 giugno 2020

Sonico – Giornata di gran lavoro per l’equipe medica del 118, carabinieri, Soccorso Alpino e vigili del fuoco per escursionisti caduti e rimasti feriti in montagna. Incidenti a Incudine, Vezza d’Oglio e Cevo.

elisoccorsoL’infortunio più grave si è verificato lungo la ferrata Terzulli, tra la Val Miller e il Passo dell’Adamello, in territorio di Sonico (Brescia). Un alpinista 46enne è precipitato mentre affrontava un tratto impervio ed è riuscito a lanciare l’allarme. Sul posto è giunto l’elisoccorso dalla centrale operativa di Sondrio con l’equipe medica del 118 e i tecnici del Soccorso Alpino che hanno recuperato l’alpinista e trasportato alla Poliambulanza di Brescia. Ha riportato gravi traumi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Altri interventi dell’equipe medica del 118: due persone di 49 e 38 anni sono caduti dalla moto sulla statale 42 del Tonale, all’altezza di Incudine, sono stati soccorsi dal mezzo di soccorso avanzato di 1° livello e trasportati con l’eliambulanza agli Spedali Civili. Hanno riportato gravi traumi.

Sempre nel pomeriggio a Vezza d’Oglio, in località Tù, intervento dell’equipe medica per un 53enne e un 12enne, usciti illesi dal fuoristrada, mentre a Cevo, sulla Provinciale 84 in un incidente sono rimaste ferite leggermente tre persone, tra cui un bambino di 8 anni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136