Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Valle Camonica, controlli dei carabinieri: cinque patenti ritirate e sanzionati due locali

domenica, 16 agosto 2020

Breno - In Valle Camonica sono state ritirate cinque patenti per guida sotto l’influenza dell’alcol, in un caso però è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria. I controlli sono stati effettuati da Ponte di Legno a Pisogne negli ultimi tre giorni. Inoltre, a seguito dei controlli eseguiti con il supporto del Nucleo Ispettorato del Lavoro, sono statti sanzionati due locali pubblici per violazioni inerenti la legge sulla privacy e la sicurezza sui luoghi di lavoro per un totale di circa 26mila euro. Questi sono alcuni dei risultati del servizio straordinario di controllo del territorio eseguito dai carabinieri nel weekend di Ferragosto.

Carabinieri Ponte di Legno 01Le Compagnie del Comando Provinciale di Brescia sono state impegnate nell’appena trascorso week end di Ferragosto in una serie di servizi coordinati, anche con l’ausilio dei reparti speciali, NAS e NIL, al fine di garantire la sicurezza dei cittadini e dei tanti turisti che hanno deciso di trascorrere qualche giorno di risposo nelle numerose località di villeggiatura che la provincia offre. Le attività che hanno visti impegnati, nel weekend complessivamente più di 150 militari che hanno consentito di procedere ad un capillare controllo della circolazione sulle principale arterie stradali e dei principali luoghi di aggregazione inclusi numerosi locali pubblici anche al fine di verificare il rispetto delle normative in materia di salute pubblica vigenti. Complessivamente sono stati identificate oltre 900 persone e sottoposti a controllo più di 500 veicoli. In Valle Camonica sono state anche ritirate cinque patenti.

carabinieri notte controllo large

A Brescia invece è stato denunciato un cittadino originario del Mali che durante uno dei numerosi controlli eseguiti in città veniva sorpreso dai militari della stazione di San Faustino in possesso di un cellulare risultato provento di furto.

Sanzionata anche una barista dai carabinieri della Stazione di Sant’Eustacchio per avere servito alcolici ad una persona in evidente stato di ubriachezza. La Compagnia di Salò in ultimo procedeva alla segnalazione alla autorità giudiziaria di un cittadino tedesco sorpreso nottetempo in Gargano ad imbrattare con una bomboletta spray un muraglione lungo la Provinciale 38.

Infine il 32enne arrestato per l’aggressione con macete a vicino di casa, è stato nuvamente denunciato per il possesso di armi bianche, contenute in un borsone.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136