Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Rapinò farmacista di Braone, agli arresti domiciliari giovane di Edolo

lunedì, 8 giugno 2020

Braone – Finisce agli arresti domiciliari il 22enne residente a Edol0, accusato di rapina alla farmacia di Braone (Brescia).

I carabinieri della Stazione di Edolo, al termine di attività d’indagine, hanno identificato l’autore della rapina in farmacia avvenuta nel pomeriggio del 24 aprile scorso a Galloni di Braone. Il giovane, dopo essere entrato all’interno e minacciato la farmacista con un coltello, era riuscito a impossessarsi del registratore di cassa, per poi allontanarsi a bordo di una piccola utilitaria intestata ad una società di leasing di Brescia.

Edolo controlli carabinieriIl sopralluogo eseguito dai carabinieri della Compagnia di Breno e gli immediati accertamenti avevano consentito, nel giro di un paio di ore, di identificare il rapinatore.

Il dispositivo delle ricerche messo in campo dai militari delle stazioni di Breno ed Edolo aveva permesso di recuperare il registratore di cassa e gli abiti utilizzati durante il colpo, dei quali il giovane rapinatore si era già disfatto.

I militari hanno quindi dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Brescia per il reato di rapina. Il giovane, un 26enne residente ad Edolo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136