Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Promozione Parco dell’Adamello, iniziative in Alta Valle Camonica

domenica, 2 agosto 2020

Vezza d’Oglio – Nuove iniziative della Comunità Montana di Vallecamonica ideate per promuovere il Parco dell’Adamello in un’ottica diversa, che guarda più alla sosteniblità coi cambiamenti climatici in atto.

avioloQuest’estate il Parco dell’Adamello mette in campo una nuova proposta, le “Escursioni nel cuore del Parco dell’Adamello”, per offrire qualcosa di diverso agli appassionati della natura dell’Alta Valcamonica e momenti per ammirare, sotto una nuova luce, alcuni degli angoli più belli del parco, riflettendo sulle peculiarità e le caratteristiche che rendono unica e affascinante l’area. Al contempo l’idea è organizzare un’escursione consapevole, perché effettuata in compagnia di una guida alpina, che durante il percorso seguirà il gruppo spiegando i metodi corretti per andare in montagna, e di un naturalista, che illustrerà le caratteristiche ambientali.

“Quest’estate vorremmo far scoprire il Parco dell’Adamello attraverso le sue montagne più belle e le stelle – dichiara l’assessore Massimo Maugeri – , da due punti di vista che sapranno emozionare. Abbiamo pensato a due uscite diurne e altrettante notturne nel cuore dell’area protetta, per imparare a leggere il nostro territorio attraverso lo sguardo della montagna classica e della sostenibilità. Il tutto per valorizzare il nostro territorio, che non è da meno rispetto ad altri più blasonati: sarà l’occasione per scoprire il parco dall’interno, andando oltre le gite solitamente proposte, e per arricchire il programma estivo. L’iniziativa mira a cambiare l’impostazione dell’ente Parco, puntando più sulla promozione tramite l’inserimento di iniziative, pacchetti turistici e buone pratiche insieme agli altri attori del territorio”.

Le escursioni sono il 4 agosto al laghetto del Pisgana (partenza alle 8), per approfondire i cambiamenti climatici nel gruppo dell’Adamello. Fino ad alcuni anni fa, infatti, il laghetto non esisteva: si è formato per lo scioglimento dell’omonimo ghiacciaio, che sovrastava l’area. Sarà l’occasione per riflettere su come l’innalzamento delle temperature sta cambiando scenari, paesaggi e abitudini anche vicino a casa, per toccare con mano il cambiamento climatico nel nostro parco, immersi in uno scenario a tratti lunare. Il 18 agosto alle 7.30, si andrà invece a Cima Aviolo, per godere di una vista mozzafiato e unica sull’alta Valle. Solitamente gli escursionisti si fermano al laghetto, in pochi si portano oltre, dove si possono ammirare pure le aquile. Due anche le serate con astrofilo per l’osservazione della volta celeste con telescopio dalla conca dell’Aviolo: domenica 2 e 16 agosto alle 21 in compagnia dell’astrofilo Fabio Sandrini. Iscrizione obbligatoria (0364-76165 o alternativaambiente@gmail.com).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136