Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Incendio distrugge tetto di una palazzina a Rino di Sonico

domenica, 27 dicembre 2020

Sonico – Un incendio è divampato nella notte a Rino di Sonico (Brescia), in piazza don Cauzzi. Le fiamme hanno divorato il sottotetto di una palazzina di tre piani ed è stata dichiarata inagibile. I residenti della zona sono stati svegliati dal odore acre e dal fumo e hanno subito lanciato l’allarme. Sul posto è giunto per primo, visto che abita in zona, il vice sindaco di Sonico, Marco Fanetti, quindi sono arrivati il sindaco Gian Battista Pasquini, i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo e di Darfo Boario Terme con tre mezzi e l’autoscala, l’Arnica di Berzo Demo e l’equipe del 118, i carabinieri della stazione di Edolo.

Le fiamme sono state domate dopo alcune ore di lavoro e i vigili del fuoco hanno anche provveduto alla messa in sicurezza del sottotetto e del terzo piano della palazzina, che è stata dichiarata inagibile.

La soletta del terzo piano è stata danneggiata. Non si registrano feriti. Sono in corso accertamenti per chiarire le cause del rogo, le fiamme potrebbero essere partite dal difettoso funzionamento di un camino o caldaia. Un piano della palazzina è abitato, gli altri vengono utilizzati prevalentemente nei fine settimana e durante le festività.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136