Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Impianti e piste da sci, in Lombardia bando regionale “Innevamento 2020″

sabato, 11 luglio 2020

Milano – “Un bando regionale da 1milione e 400mila euro destinato alla gestione degli impianti di risalita e le piste da sci a cui possono accede imprese ed associazioni titolari di realtà dotate di impianti di produzione di neve programmata.” Così Floriano Massardi, vice capogruppo della Lega al Pirellone, illustra il nuovo bando di Regione Lombardia che prevede tre linee di finanziamento con contributi complessivamente assegnabili a ciascuna domanda nella misura massima del 70% delle spese ammissibili.

neve piste sci“Il processo di innevamento – prosegue Massardi – si rende necessario soprattutto per garantire il posto di lavoro per migliaia di persone che lavorano non solo nell’ambito degli impianti a fune veri e propri, ma anche nel settore indotto. Non solo all’inizio della stagione deve essere completamente operativo, ma tutte le finestre di temperatura nei mesi invernali devono essere utilizzate in maniera ottimale, sfruttando la capacità di reagire prontamente ai cambiamenti climatici.” Massardi si è soffermato infine sul report dell’ultimo inverno Lombardo: “quest’anno di fatto siamo passati dall’autunno alla primavera direttamente. Le poche incursioni fredde non hanno cambiato il quadro di un inverno carente di neve. Sulle Alpi lombarde la stagione degli sport invernali si è salvata solo grazie alle inusuali nevicate abbondanti e precoci di novembre e quindi all’ausilio della neve artificiale. Regione Lombardia si è mossa ancora una volta per tutelare gli operatori e il turismo montano”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136