Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Forte vento e danni in Alta Valle Camonica

mercoledì, 5 febbraio 2020

Edolo – Mobilitazione e danni per il vento forte in Alta Valle Camonica. Caduta di alberi, con danni soprattutto a Edolo e Temù (Brescia). Gli interventi più significativi sono quelli dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Edolo, Ponte di Legno e Darfo con due capannoni scoperchiati nel pomeriggio dalle forti raffiche. Un episodio si è verificato attorno alle 16 a Edolo e l’altro a Temù. In quest’ultima località è stata interessata una lavanderia industriale, a Edolo invece una ditta specializzata nella lavorazione del legno. Sul posto i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza le aziende, lavorando per ore a rimuovere il materiale divelto e mettere in sicurezza i capannoni.

Per il periodo di siccità e il clima secco, cresce anche l’allerta incendi in tutta la Valle Camonica, in particolare nella zona dell’Alta e Media Valle.

Sulle piste da sci si sono registrate alcune chiusure imposte sempre dalla violenza delle raffiche di vento. Raffiche in quota nel comprensorio Pontedilegno Tonale: dopo il rinvio dell’alba in quota, è stata presa la decisione di annullare anche lo sci notturno in programma per questa sera sulla pista Valbione di Ponte di Legno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136