Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Escursione con caspole da Vezza d’Oglio al rifugio La Maralsina

giovedì, 16 gennaio 2020

Vezza d’Oglio – Iniziativa nel Parco dell’Adamello in Alta Valle Camonica. Sabato 25 gennaio alle ore 15.30 è in programma un’escursione con le caspole ai piedi con cena al Rifugio La Maralsina. meteo cieloIl ritrovo è previsto per le ore 15.30 presso la Casa del Parco di Vezza d’Oglio (Via Nazionale, 132); da qui ognuno con la propria auto, raggiungerà il punto di partenza della camminata. Il rientro è previsto alla macchina alle ore 21.30 circa. Dislivello medio positivo 250 metri.

La quota di partecipazione, da versare alla partenza, è pari a:

8.00 € adulti
6.00 € minori di 14 anni (attività consigliata a ragazzi con più di 11 anni)
20.00 € famiglia (genitori + 1/2 minori)

Costo eventuale noleggio racchette da neve: 5.00 euro (in caso di noleggio, al momento della prenotazione si chiede di segnalare quanti sono i bambini).

  • Per la risalita è previsto l’utilizzo della seggiovia Roccolo Ventura (€ 4.50 ), da pagare in loco (per chi fosse munito di eventuale skipass, non sosterrà questo costo)
  • Prezzo cena, da pagare in loco: € 20.00 (Antipasto – Tris di primi – Dolce – Acqua – Vino)
  • Per la discesa a Ponte di Legno sarà necessario l’utilizzo della seggiovia Valbione (€ 4.50), da pagare in loco (per chi fosse munito di eventuale skipass, non sosterrà questo costo)

E’ consigliato un abbigliamento invernale da montagna: tuta da sci, scarponi o scarpe da trekking (no moon-boot, non entrano nell’attacco delle caspole),guanti, sciarpa, berretta, torcia frontale o da tenere in mano, suggeriti bastoncini da sci.

Clicca qui per iscriversi all’attività



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136