Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Maltempo: a Edolo esondato l’Ogliolo, danneggiate attività agricole e strade chiuse

sabato, 3 ottobre 2020

Edolo – E’ esondato l’Ogliolo, fiumi e torrenti dell’Alta Valle Camonica sono in piena e alcune strade sono state chiuse, in particolare quella che porta al Monte Faeto a Edolo (Brescia) e la Sp42 a Sellero, all’altezza del semaforo di Sellero (Brescia).

edolo OglioloDalla notte sono al lavoro le forze dell’ordine nella zona dell’Ogliolo, dove è intervenuto il sindaco di Edolo, Luca Masneri, quindi i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo, i carabinieri della Stazione di Edolo e della Compagnia di Breno, la Polizia locale dell’Unione dei Comuni e la Protezione Civile. I danni sono ingenti – secondo una prima stima – si aggirano attorno agli 800 mila euro complessivamente nella zona. La furia dell’acqua ha portato via una parte della percorso pedonale, quindi allagato e danneggiato attività agricole. La situazione è costantemente monitorata. Inoltre è interrotta anche la strada del Faeto.

A Malonno l’Oglio arriva al livello della pista ciclopedonale, che è chiusa, mentre a Sellero è stata chiusa la ex statale 42, all’altezza del semaforo della stazione ferroviaria. Il traffico – con in posto i carabinieri della Stazione di Cedegolo e la Protezione Civile di Sellero  – è stata deviato sulla strada Novelle di Sellero. Disagi anche in media e bassa Valle Camonica, nelle prossime ore si teme l’ondata di piena.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136