Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Breno ricorda i 9 camuni uccisi il 13 ottobre 1944

venerdì, 11 ottobre 2019

Breno – La comunità di Breno (Brescia) ricorda la nove persone uccise il 13 ottobre 1944 vicino al cimitero. Domenica 13 ottobre saranno ricordati Giovanmaria Bazzoni, Lorenzo Pelamatti, Pio Battocletti, Raimondo Albertinelli, Giuseppe Cattaneo, Antonio Salvetti, Martino Guarinoni, Andrea e Giuseppe Gelfi catturati e uccisi dai fascisti, con alcune testimonianze da parte degli alunni e di una testimone Giacomina Taboni, presente nel luogo della tragedia. Giacomina Taboni racconterà i momenti vissuti la sera del 13 ottobre di 75 anni fa, poi gli studenti di terza media di Breno e Niardo, del liceo Golgi e dell’istituto Tassara-Ghislandi presenteranno delle letture tratte da: “Tutto s’era compiuto…”.

Il programma: alle 9 ritrovo al cimitero di Breno, dopo i saluti istituzionali, con la presenza del sindaco Alessandro Panteghini, la testimonianza di Giacomina Taboni, la benedizione del parroco e deposizione delle corone ai Caduti e al cippo. Alle 10 il corteo fino al cinema Giardino con proiezione del video, letture e interventi degli studenti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136