Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Raccolta della frutta in Val di Non, tamponi UOPSAL agli stagionali

sabato, 19 settembre 2020

Taio - In occasione dell’attività di raccolta della frutta in Val di Non, l’Unità operativa prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari è presente attivamente sul territorio trentino per svolgere un’azione di assistenza e supporto alle aziende e prevenzione primaria in particolare dell’agricoltura, svolgendo tamponi nelle aziende ai lavoratori stagionali del settore.

tamponiIn queste settimane sono stati organizzati i cosiddetti «driving workers through» per eseguire i tamponi a centinaia di lavoratori stagionali in particolare della Val di Non, nel punto organizzato al magazzino Cocea di Taio, messo gentilmente a disposizione.

Questa azione di supporto e assistenza si aggiunge a quelle che in questo periodo Uopsal ha garantito per contrastare la diffusione dei contagi, contribuendo ad aumentare la percezione della sicurezza e della salute nelle varie realtà produttive trentine.

Uopsal ha svolto inoltre un ruolo attivo, assieme alle altre strutture del Dipartimento di prevenzione, nel contenimento dei focolai che si sono in particolare e recentemente manifestati nel settore della lavorazione delle carni e della logistica.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136