Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Fondo, organizzatori soddisfatti per “Natale in tutti i sensi”

mercoledì, 22 gennaio 2020

Fondo – Si chiude con grande soddisfazione da parte degli organizzatori la 4a edizione di “Natale in tutti i sensi”, proposta curata dall’associazione “Idee di Fondo” che nel periodo natalizio ha richiamato in cima alla Val di Non una marea di persone.

fondo natale mercatiniA pochi giorni dalla chiusura delle casette di legno, e dopo oltre un mese di lavoro intenso per curare ogni minimo dettaglio, non può che essere positivo il bilancio della manifestazione. Non solo turisti, ma anche tanti residenti, si sono lasciati incuriosire e affascinare da un mercatino diverso, immerso in un’atmosfera intima e delicata, e non sono voluti mancare ai tanti appuntamenti che hanno animato il centro di Fondo, in particolare piazza San Giovanni, durante le festività.

“Natale in tutti i sensi” non è il solito mercatino natalizio e a fare la differenza è stato il contorno denso di fascino, in grado di emozionare: il borgo noneso si è trasformato infatti in un villaggio-mercato dove gustare i sapori tipici del luogo e sentire nell’aria i profumi della tradizione natalizia. Ma anche toccare con mano le realizzazioni degli artigiani locali, ascoltare le canzoni di Natale, ammirare il paese in una veste unica. Un evento da godersi con tutti e cinque i sensi.

A far registrare il boom di presenze è stato il weekend conclusivo, in concomitanza con la 47 edizione de “La Ciaspolada”. La versione notturna della manifestazione e il nuovo tracciato, che prevedeva un passaggio proprio in prossimità del mercatino, hanno favorito l’affluenza di atleti, simpatizzanti, turisti e residenti che per tutto l’arco della giornata hanno fatto vivere il centro di Fondo.

Nella giornata di sabato la cerimonia di apertura, con la sfilata e l’accensione del Tripode, lo spettacolo delle “Farfalle luminose” con trampolieri e danzatrici, il concerto della Corale Emmanuel e il presepe vivente hanno fatto da antipasto al momento clou della domenica, che a partire dalle 15 fino a notte ha visto tantissima gente animare il mercatino e un po’ tutto il borgo noneso.

Non può che tracciare un bilancio più che positivo e dirsi soddisfatto dell’afflusso di persone il presidente dell’associazione “Idee di Fondo” Roberto Graziadei: “Siamo super contenti, quella che si è appena conclusa è stata sicuramente l’edizione migliore di “Natale in tutti i sensi”. Si è potuto notare un interesse crescente e anche i riscontri avuti da parte degli espositori ci appagano dell’importante lavoro svolto – dichiara –. Dopo quattro anni stiamo raccogliendo i frutti dell’impegno e del tempo che abbiamo investito. Anche quest’anno è stato fondamentale il coinvolgimento delle strutture ricettive, che ci hanno aiutato a raggiungere l’obiettivo di far vivere il centro di Fondo, attirando sia locali che turisti. L’ultimo weekend, poi, quello della Ciaspolada, ha concluso alla grande un’edizione estremamente positiva”.

L’ultimo giorno di apertura, come da tradizione, è stata anche l’occasione per offrire il pranzo a tutti gli espositori e raccogliere da parte loro considerazioni e suggerimenti per migliorare ulteriormente la proposta. “La manifestazione è cresciuta parecchio e stiamo diventando un punto di riferimento, anche da parte dei negozi del centro abbiamo avuto dei riscontri positivi – aggiunge con orgoglio il presidente dell’associazione commercianti –. Il nostro intento è di tenere vivi l’interesse e la partecipazione da parte degli espositori, tutti commercianti e produttori locali. Crediamo che questo sia il nostro valore aggiunto, e ciò che ci distingue dalle altre proposte di mercatino natalizio. Possiamo sicuramente crescere ancora, ma gli ottimi risultati ottenuti dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta”.

Lorenzo Paoli, presidente dell’Apt Val di Non, ci tiene infine a ringraziare e a fare i complimenti a coloro che si sono spesi per la riuscita dell’iniziativa: “Natale in tutti i sensi è un evento che da qualche anno anima l’inverno di Fondo. Manifestazioni come questa caratterizzano il nostro territorio e offrono un’importante attrattiva per i turisti che scelgono la nostra valle, ma anche per gli abitanti della zona. Come Apt vogliamo complimentarci con i volontari che hanno contribuito all’organizzazione. Con i commercianti di “Idee di Fondo” è nata una bella collaborazione – conclude Paoli – e siamo contentissimi perché hanno appena deciso di aderire ad Apt, credendo in ciò che viene fatto”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136