Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Castel Caldes, inaugurata la Stube del Conte

giovedì, 23 luglio 2020

Castel Caldes – Inaugurata la sala restaurata di Castel Caldes: in Val di Sole è stata aperta al pubblico la magnifica Stube del Conte, vasto ambiente restaurato in maniera certosina ed arredata nei minimi particolari. Un luogo magico che, assieme alla Stanza di Olinda, rappresenta il fiore all’occhiello del maniero solandro.

davDopo oltre due anni di lavori curati dal museo, con la collaborazione della Soprintendenza per i beni culturali (in particolare dell’architetto Ermanno Tabarelli de Fatis), la stanza è tornata agli antichi fasti con il perfetto restauro degli intonaci, del pavimento intarsiato in abete, del rivestimento parietale e del soffitto ligneo tutto completamente originale, mentre gli arredi, le suppellettili, e la pregiata stufa a olle di età barocca provengono dalle collezioni del Castello del Buonconsiglio.

Ricavato nell’antica torre del castello l’ambiente conserva un pregevole rivestimento in legno d’abete, dipinto a tempera e ornato con delicati motivi a stampo d’ispirazione vegetale. La realizzazione del pavimento ligneo risale al 1783 e si collega alla committenza del conte Sigismondo Ernesto Thun. L’attuale arredo, in parte costituito da eleganti mobili appartenenti alla recente donazione Triangi e a Elisabetta e Gianluca Bortolini è completato da una grande pendola della famosa bottega trentina di Antonio Bertolla.

INFO:

Castel Caldes è aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 ed eccezionalmente il 3, il 10 e il 17 agosto. L’esperienza in museo sia per tutta l’estate un’occasione di conoscenza, di crescita e di benessere per tutti, in sicurezza. Per questo sono state definite alcune utili indicazioni.

Per evitare assembramenti, l’accesso al museo è garantito a un numero definito di visitatori per fascia oraria. Leggi le norme di comportamento prima di effettuare la visita e prenota il tuo ingresso ON LINE oppure telefonando al numero 0461 492811, dal lunedì al venerdì, 9 – 13 e 14 – 16.

Ingresso gratuito al castello e alla mostra.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136