Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Canoa: Caldes si prepara ad ospitare i Campionati Italiani Ragazzi e Junior

mercoledì, 4 luglio 2018

Caldes – Arriva il mese di luglio e per la Val di Sole è tempo di grandi eventi sportivi. Tra questi come non citare il doppio appuntamento tra le acque del fiume Noce, meravigliosa palestra naturale per i canoisti più forti d’Italia.

Due gli appuntamenti da cerchiare in rosso sul calendario: si parte nel weekend del 7-8 luglio con l’ormai consueto appuntamento con il campionato italiano di discesa sprint per le categorie giovanili, con la giornata di sabato che vedrà in acqua a contendersi il titolo di campione italiano gli atleti della categoria Junior e quella di domenica che sarà dedicata alla sfida tricolore tra i Ragazzi. Il palcoscenico naturale sarà quello delle Contre di Caldes, località solandra da sempre considerata la mecca per i praticanti di questa avvincente disciplina in cui gli atleti sfidano il cronometro lungo le selettive rapide del fiume. Due i diversi tratti di Noce su cui si svolgeranno le gare e su cui si cimenteranno anche gli atleti della categoria senior, in corsa per una due giorni di gare nazionali: sabato la sfida sarà su un tratto di 500 metri che dal ponte delle Contre conduce fino alla famigerata “rapida del castello”, un canalone di difficoltà 4° grado sovrastato dal duecentesco castello di Caldes; domenica ci si sposta invece un chilometro a monte, con un percorso di gara leggermente meno selettivo anche se interessato dalla comunque difficile “rapida delle Contre” (3° grado).

L’evento è organizzato dalla compagine veronese del CC Pescantina in collaborazione con la locale associazione sportiva del RKC Val di Sole e in acqua ci saranno i migliori talenti della discesa italiana. I nomi più interessanti sono quelli delle due figlie d’arte Alice e Cecilia Panato, figlie del già campione mondiale Vladi Panato. Cecilia, in particolare, è reduce da una stagione da record, che l’ha vista trionfare nella Coppa del Mondo. Attenzione inoltre a un altro figlio d’arte, Leonardo Pontarollo, fresco atleta della società trentina del Caldonazzo con cui si sta cimentando, non senza soddisfazioni, anche nella canoa olimpica.

Le gare a Caldes prenderanno il via alle 10 sia nella giornata di sabato che di domenica, con le società organizzatrici che tengono a ringraziare Hydro Dolomiti Energia per la grande collaborazione nella gestione dei flussi d’acqua del Noce.

Il secondo appuntamento di gare è invece quello del 27-29 luglio, quando per la prima volta in Italia un’unica località, Mezzana, ospiterà i tricolori per tutte le specialità della canoa fluviale italiana. L’organizzazione curata dal Rafting Kayak Canoa Club Val di Sole con il supporto dei Grandi Eventi Val di Sole ha sposato la volontà della Federcanoa di raggruppare i maggiori eventi nazionali sotto un’unica regia e così Mezzana tornerà al centro di queste appassionanti sfide canoistiche sul fiume Noce. Venerdì 27 discesa classica, sabato 28 discesa sprint e domenica 29 doppio appuntamento con canoa slalom e Slalom Cross.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136