Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vela, Meeting del Garda Optimist: a una giornata dalla fine regna l’incertezza, le classifiche

sabato, 22 agosto 2020

Riva del Garda – L’Ora non tradisce l’appuntamento con la 38ma edizione del Meeting del Garda Optimist, dando modo al Comitato di Regata presieduto da Carlo Tosi di portare a nove il computo totale delle prove disputate nel corso delle tre giornate di apertura dell’evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva.

fraglia riva vela gardaLe tre regate odierne hanno portato importanti novità in entrambe le classifiche della manifestazione che, lo ricordiamo, suddivide i partecipanti tra i giovanissimi Cadetti e gli adolescenti Juniores. Foto @Fraglia Riva Vela.

Tra i primi la giornata conclusiva, in programma a partire dalle 8 di domani mattina, servirà a definire i rapporti di forze tra lo svizzero Edward Hirsch, attualmente primo, e Mattia Benamati, portacolori della Fraglia Vela Malcesine che accusa un ritardo di una sola lunghezza rispetto al battistrada. Più staccato, all’apparenza fuori dai giochi per il successo assoluto, risulta il terzo, Artur Brighenti del Circolo Nautico Brenzone che, a sua volta, vanta un buon margine sul quarto, Pietro Garinelli, compagno di squadra del citato Benamati. Miglior ragazza è Bianca Marchesini della Fraglia Vela Malcesine che “naviga” in sesta posizione.

Tra gli Juniores, invece, a prendere il comando delle operazioni sfruttando il ritiro fatto registrare da Lorenzo Ghirotti nel corso della terza regata odierna, è stato il britannico Santiago Sestocosby. Il vincitore della Country Cup è balzato in testa con un margine di quattro lunghezze rispetto al rappresentante della Fraglia Vela Riva. Tredici, invece, i punti che separano l’inglese dalla terza forza della classifica, quella Lisa Vucetti (Società Velica Barcola e Grignano) che si conferma come migliore delle ragazze. Alla pari con la Vucetti si segnala l’irlandese Rocco Wright, abile nel vincere la nona prova dopo essersi già cavato la soddisfazione del successo nella quinta.

Domani, come anticipato, gran finale a partire dalle ore 8.00, quando a Riva del Garda dovrebbe soffiare un Peler piuttosto sostenuto. A chiudere la 38ma edizione della manifestazione simbolo della Fraglia Vela Riva sarà la cerimonia di premiazione che, per motivi precauzionali si svolgerà online.

Ieri pomeriggio, intanto, nel rispetto delle misure di contenimento del COVID-19 si è svolta la lotteria utile per assegnare i tanti premi offerti dai partner della Fraglia Vela Riva. Il più ambito, un Optimist messo in palio da Blue Blue, è andato a Pascal Scalmana.

La 38° edizione del Meeting del Garda Optimist è supportata da Kinder Joy of Moving, Montura, Blue Blue, Farblue, Armare Ropes, Omkafe, Nunu’s, Negrinautica, Garda Trentino, Riva del Garda Fierecongressi e dalla Provincia Autonoma di Trento. 

Per consultare la classifiche clicca qui.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136