Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Up&down ad Aprica: il runner Luca Manfredi tenta il record

lunedì, 25 maggio 2020

Aprica – Una grande sfida, la prima dopo il lockdown del coronavirus: il runner Luca Manfredi tenterà nella località di Aprica (Sondrio) il record del mondo in un vertical. L’evento si chiama 24 ore Up&down ad Aprica: partenza sabato 6 giugno alle 10 e conclusione domenica 7 giugno alla stessa ora. E’ il primo tentativo di record mondiale di dislivello positivo e negativo compiuto nell’arco di 24 ore. Il percorso si snoderà sulle piste da sci di Aprica, sull’ex pista C, con partenza da piazza Palabione salita fino alla zona malga Palabione, e ridiscesa. Lunghezza dell’itinerario 4 chilometri, dislivello 480 metri: Luca Manfredi per 24 ore salirà e scenderà da quel percorso e al termine saranno contati i chilometri percorsi.

Luca Manfredi 1Il runner, che negli ultimi anni ha conquistato importanti risultati, ha spiegato gli obiettivi: vuole essere una sfida dopo l’emergenza, ma anche un modo per far tornare turisti e appassionati di sport in montagna.

A lato della pista, che sarà delimitata e nessuno potrà accedervi, ma si potrà assistere alla lati della pista C alla speciale ventiquattro ore del runner, originario di Onno, frazione di Oliveto Lario (Lecco) che nel corso degli ultimi anno è entrato tra i big della disciplina a livello nazionale.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136