Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Biathlon, Mondiali di Anterselva: argento per gli azzurri nella staffetta mista

giovedì, 13 febbraio 2020

Anterselva – Gli “azzurri” non tradiscono le attese ai Mondiali. Nella staffetta mista d’apertura del Mondiale di Anterselva l’Italia agguanta la medaglia d’argento, al termine di una gara emozionante, che conferma il grande livello raggiunto dagli azzurri del biathlon e la grande sicurezza del quartetto “storico”, che sfata il tabù: per la prima volta l’Italia vince una medaglia in un Mondiale sul territorio nazionale.

La medaglia numero 28 per l’Italia ai Mondiali va a Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Lukas Hofer e Dominik Windisch, ed è la terza medaglia consecutiva tra Mondiali e Olimpiadi nello stesso format.

La classifica finale assegna l’oro alla Norvegia con 7 ricariche e il tempo di 1h02’27″7, l’argento all’Italia, con 6 ricariche e 15″6 di distacco. Terza la Repubblica Ceca con due sole ricariche e 30″8 di ritardo.

Ordine d’arrivo staffetta mista Mondiali Anterselva:
1. Norvegia 0+7 1h02’27″7
2. Italia 0+6 +15″6
3. Repubblica Ceca 0+2 +30″8
4. Germania 1+11 +49″2
5. Ucraina 1+7 +56″1

CONGRATULAZIONI
Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, a nome della Giunta provinciale, si congratula con i tre altoatesini che hanno ottenuto la medaglia d’argento nella staffetta mista ai Mondiali di biathlon di Anterselva.

Inizio con il botto per i Mondiali di biathlon di Anterselva. Nella prova inaugurale, la staffetta mista, l’Italia ha ottenuto una splendida medaglia d’argento grazie al quartetto composto dai tre altoatesini Dorothea Wierer, Dominik Windisch e Lukas Hofer, e completato da Lisa Vittozzi. “Il Mondiale di di Anterselva non poteva cominciare meglio di così – sottolinea il presidente e assessore allo sport, Arno Kompatscher – siamo orgogliosi della prova dei nostri atleti che hanno dimostrato ancora una volta di avere non solo talento, ma anche sangue freddo, riuscendo a gestire la pressione di dover gareggiare davanti al pubblico di casa. Questo risultato rappresenta il miglior viatico possibile per una rassegna iridata che speriamo possa regalarci altre soddisfazioni”.

LA GIOIA DEI CARABINIERI ALTOATESINI
carI militari del Centro sportivo Carabinieri, Appuntato scelto Lukas Hofer (da Brunico) e Carabiniere scelto Lisa Vittozzi (da Pieve di Cadore), sono nel poker azzurro.

I due carabinieri erano già saliti sul podio insieme nella stagione 2017-18 in occasione della prima tappa di coppa del mondo a Oestersund (SWE) al secondo posto insieme a Dorothea Wierer, e Dominik Windisch nella staffetta mista. Nel marzo 2018 poi, durante la tappa di Coppa del Mondo a Kontiolahti (FIN) i quattro hanno vinto, sempre nella staffetta mista.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136