Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ardenno: dopo aver donato il rene, Sergio Lotti corre la Rimini-Verucchio

domenica, 27 settembre 2020

Ardenno – Sergio Lotti, 60 anni, originario di Rimini e residente ad Ardenno (Sondrio) ha compiuto un’impresa partecipando alla 37esima edizione della mezza maratona Rimini-Verucchio Epica- 3^ Corsa per La Vita Aido.

In primavera Sergio Lotti ha donato un rene al nipote, con l’intervento eseguito dall’equipe del professor Luigi Boschiero, al Centro trapianti renali dell’ospedale di Verona. A distanza di pochi mesi Sergio Lotti deciso di partecipare alla manifestazione. Dalla Valtellina ha raggiunto Rimini dove ha ancora parenti, si è presentato al via della manifestazione ed ha scalato Verucchio.

Sergio Lotti - foto credit Golden Club Rimini International“La sua partecipazione – sostengono gli organizzatori della manifestazione – è stato un segnale forte che testimonia che nulla è impossibile”. Al termine della mezza maratona Sergio Lotti (nella foto credit Golden Club Rimini International) si è dichiarato soddisfatto per aver partecipato all’evento e sensibilizzato la gente sull’importanza delle donazioni.

Dopo il ritorno ad Ardenno, Sergio Lotti valuterà di partecipare, a ottobre, alla’Corsa nel Cielo Run di Tartano, mentre sarà al via il 12 marzo 2021 alla Jerusalem Marathon.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136