Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento: a scuola senz’auto, mobilità sostenibile

venerdì, 27 novembre 2020

Quando:
1 dicembre 2020@10:55–11:55 Europe/Rome Fuso orario
2020-12-01T10:55:00+01:00
2020-12-01T11:55:00+01:00

Si è svolta venerdì 20 novembre, in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la gara di mobilità sostenibile A scuola senz’auto, organizzata all’interno del progetto Bambini a piedi sicuri, che ha coinvolto studenti, famiglie e insegnanti delle scuole primarie della città, invitati a raggiungere la scuola a piedi, in bici e con i piedibus.

Alla gara hanno aderito nove scuole primarie del Comune di Trento (Cognola, Martignano, Nicolodi, Povo, S. Vito, Savio, Schmid, Villazzano, Pigarelli), per un totale di 1.192 bambini e insegnanti coinvolti.

Positivo il dato relativo alla partecipazione ed alla diminuzione di persone che hanno utilizzato l’automobile per raggiungere la scuola. Nelle nove scuole ben 1.046 bambini assieme alle loro famiglie hanno rinunciato all’auto e hanno adottato modalità sostenibili.

È un segnale positivo che vi sia stata, nonostante il momento particolare, una risposta così ampia sul tema della sensibilità ecologica. I dati raccolti mostrano che l’impegno da parte dei bambini e degli insegnanti non è stato minore degli scorsi anni: in molte scuole si è superato il 90 per cento di partecipanti che hanno raggiunto la scuola in maniera sostenibile.

Hanno partecipato 63 classi in totale, e gli alunni di 32 classi sono riusciti a raggiungere la scuola in modo sostenibile con una percentuale del cento per cento. Agli alunni di queste classi sarà consegnato un piccolo regalino per premiare l’impegno collettivo dimostrato.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136