Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Lombardia, al via i corsi di media education del Corecom

mercoledì, 3 marzo 2021

Quando:
9 marzo 2021@14:55–15:55 Europe/Rome Fuso orario
2021-03-09T14:55:00+01:00
2021-03-09T15:55:00+01:00

A partire da oggi, 3 marzo 2021, e sino a fine di maggio ripartono i corsi di media education del Corecom Lombardia nelle scuole lombarde. L’offerta formativa, in modalità e-learning, copre le principali tematiche connesse alla comunicazione online, fornendo così ai più giovani i giusti strumenti per navigare in internet in modo consapevole.

Lo sviluppo della società dell’informazione –ha dichiarato la Presidente Corecom Marianna Sala presentando l’iniziativa- richiede a tutti, a partire dai più giovani, di acquisire le competenze e le capacità di comprensione che consentano ai ‘cittadini digitali’ di utilizzare i media in modo efficace e sicuro. Per questa ragione, il Corecom Lombardia intende proseguire anche quest’anno l’impegno sui temi della media education, innovando contenuti e modalità di svolgimento dei propri corsi” –

I corsi, articolati nella forma di laboratori didattici interattivi, saranno l’occasione per approfondire i contenuti delle nove video-lezioni (disponibili sul canale Youtube del Corecom Lombardia) e il materiale didattico inviato nelle scorse settimane alle scuole che hanno aderito al progetto.

I corsi sono completamente gratuiti per le scuole e ogni anno l’adesione è sempre maggiore. In questo momento di pandemia, la scelta più logica è stata quella di trasformare i corsi in presenza con una offerta in DAD, modalità con cui i ragazzi hanno preso ormai dimestichezza.

Le scuole lombarde ad aver fatto richiesta sono oltre 50, con più 2.000 di studenti coinvolti. I relatori sono docenti dell’Università degli Studi di Milano, avvocati dell’ordine di Milano e giornalisti nonché alcune Associazioni aderenti all’Osservatorio Media e Minori del Corecom, tra cui Fondazione Carolina Onlus e FarexBene Onlus. Gli esperti coinvolti si alterneranno nei corsi presso le scuole a seconda del tema prescelto: disinformazione e fake news; cyberbullismo; uso consapevole di internet.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136