Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Fondi immobili pubblici a Darfo Boario Terme

martedì, 19 gennaio 2021

Quando:
25 gennaio 2021@16:45–17:45 Europe/Rome Fuso orario
2021-01-25T16:45:00+01:00
2021-01-25T17:45:00+01:00

L’Amministrazione comunale del Comune di Darfo Boario Terme prosegue con la sua azione di cura e manutenzione degli immobili pubblici al fine di evitare maggiori spese nel futuro e rendere più bella la Città.

“Gli immobili pubblici sono patrimonio di tutta la comunità ed è nostro dovere prendercene cura come facciamo con la nostra casa- dichiara il sindaco cittadino, Ezio Mondini– Questo comporta la programmazione di interventi di manutenzione e di conseguente abbellimento, con il vantaggio di spendere meno ora e di avere un ambiente più accogliente”.

Gli interventi di cui si tratta si riferiscono ai lavori di:

1. riqualificazione della Caserma della Polizia Stradale con la sistemazione delle fessurazioni sulle facciate che favoriscono la penetrazione dell’acqua piovana con il conseguente degrado della struttura, distacchi delle pitture e dei rivestimenti di finitura. Le opere, del costo di circa 37.000Euro saranno sostenute grazie ad un contributo straordinario assegnato dalla Comunità Montana di Valle Camonica e, quindi, non andranno a pesare sulle tasche dei cittadini darfensi;

2. ritinteggiatura delle pareti interne del campo di gioco e degli spogliatoi del Palazzetto dello Sport di Via Ubertosa (Istituto Olivelli-Putelli) e ri-pitturazione delle facciate esterne in più parti deteriorate a causa di disegni, scritte e murales che paiono più atti vandalici che urban art.
“La proprietà del Palazzetto è della Provincia di Bresca cui il Comune riconosce una parte dei costi di riscaldamento, poiché il palazzetto stesso viene utilizzato dalle nostre associazioni sportive -commenta l’Assessore allo Sport, Katia Bonetti– Il costo dell’intervento, pari a poco meno di 38.000Euro, sarà compensato con una decurtazione di  quanto dovuto, fino al raggiungimento della cifra stessa”. 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136