Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Areale ferroviario, Market test

giovedì, 20 febbraio 2020

Quando:
26 febbraio 2020@12:00–13:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-02-26T12:00:00+01:00
2020-02-26T13:00:00+01:00

Il programma per la riqualificazione urbanistica dell’areale ferroviario sarà illustrato in un evento pubblico mercoledì 26 febbraio alla Camera di commercio. Presenti Kompatscher e Caramaschi.

Entro venerdì 21 febbraio tutti i soggetti economici hanno avuto tempo di presentare alla società ARBO – Areale Bolzano Spa la manifestazione d’interesse a partecipare al Market test relativo alla riqualificazione urbanistica dell’areale ferroviario di Bolzano. Il Market test durerà due giorni e servirà a illustrare nei dettagli il Programma unitario di valorizzazione territoriale (PUVaT) dell’area di 48 ettari oggetto dell’intervento. ARBO avrà così la possibilità di raccogliere dai potenziali interessati indicazioni utili alla redazione finale del bando, verificando l’appetibilità dell’operazione sul mercato internazionale. I dettagli giuridici, economico-finanziari, tecnici e urbanistici del PUVaT saranno illustrati in una presentazione pubblica (Roadshow)

mercoledì 26 febbraio 2020

dalle ore 10 alle ore 13

presso la sede della Camera di Commercio,

in via Alto Adige 60, a Bolzano.

Alla presentazione parteciperanno Arno Kompatscher, presidente della Provincia, Daniel Alfreider, assessore provinciale a infrastrutture e mobilità, Renzo Caramaschi, sindaco di Bolzano, Hans Schmiedhofer, presidente di ARBO, e Umberto Lebruto, amministratore delegato di FS Sistemi Urbani, oltre ai tecnici incaricati di illustrare i dettagli esecutivi. Nel pomeriggio dello stesso giorno e nella mattinata del 27 febbraio saranno condotti colloqui one to one fra i promotori pubblici del progetto e i singoli operatori economici.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136