QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Edolo, workshop sulla circular economy. Giorgi: “Esperienza positiva”

venerdì, 27 ottobre 2017

Edolo – L’Università della Montagna – centro di eccellenza a Edolo dell’Università degli Studi di Milano – ha ospitato numerosi attori rappresentativi del territorio montano al workshop internazionale sulla “Circular Economy”.  E’ stata scelta dai partner tedeschi per ospitare uno dei sei workshop previsti su diverse priorità sostenibili, al fine di coinvolgere protagonisti territoriali e dare forma concreta alla Green Economy Alpina del futuro. L’intento di far dialogare e interagire gli attori impegnati nei territori montani è riuscito con successo: circa ottanta partecipanti provenienti non solo dalla Regione Alpina, ma anche da Roma e da Berlino, hanno partecipato con entusiasmo a questa iniziativa per indagare e proporre delle buone pratiche per lo sviluppo di una circular economy nelle aree montane.Unimont Edolo 1

“L’esperienza è stata molto positiva – racconta la professoressa Anna Giorgi dell’Università della Montagna – Emerge vitalità e dinamismo delle Alpi, i cui operatori sono più che propositivi, ma anche consapevoli delle fragilità dovute alla mancanza di politiche specifiche sulla montagna. In tutti i tavoli di lavoro è, inoltre, emersa l’importanza delle reti e del networking, della cooperarazione e collaborazione tra i diversi stakeholder affinché l’innovazione di metodo e di strumento, oggi possibile, renda le montagne competitive”.

Unimont si connota sempre di più, a livello nazionale e internazionale, come polo universitario innovativo sul territorio montano che organizza momenti di scambio e confronto sulle buone pratiche per le montagne.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136