Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Una montagna di cultura, la rassegna aperta da Paolo Costa con il Bartali meno noto

martedì, 4 agosto 2020

Ponte di Legno – Aperta con il Bartali meno noto la rassegna “Una montagna di cultura”. Il Gino Bartali meno conosciuto è stato protagonista della serata di apertura di “Una montagna di cultura…la cultura in montagna”, rassegna organizzata da Pontedilegno-MirellaCultura con la collaborazione di Pro loco e Biblioteca Civica Dalignese. Dopo la tre giorni di PontedilegnoPoesia, è così toccato allo sport inaugurare il ciclo di incontri, conferenze, dibattiti e concerti che accompagneranno l’estate di residenti e villeggianti nella località turistica dell’Alta Valle Camonica.

Paolo Costa - Gino BartaliLA SERATA - Con Paolo Costa, giornalista varesino che non si occupa di sport (è direttore del servizio stampa del Consiglio regionale lombardo) ma ama lo sport e in particolare il ciclismo, più che del Bartali sportivo ovvero il Bartali campione, si è parlato dell’uomo, delle sue gesta tenute sottotraccia, quelle che post mortem gli sono valse un posto nel Giardino dei Giusti a Gerusalemme e la medaglia d’oro conferita alla memoria dall’allora Presidente della Repubblica Ciampi: Gino che, sfruttando anche la sua fama di campione, faceva la staffetta fra Firenze e Assisi e fra Firenze e Genova per portare documenti e denaro che potevano salvare ebrei e tante altre persone dai rastrellamenti; Gino terziario francescano (con quella veste ha voluto essere sepolto); Gino che non mollava mai, sempre pronto ad arrivare al traguardo, qualunque esso fosse.
Secondo Costa, autore del primo dei tanti libri scritti sul campione toscano dopo la sua morte avvenuta nel 2000, “la guerra ha portato via a Bartali gli anni migliori” perché fra il 1935 e il 1942 “era il n.1 al mondo”. Poi, nel dopoguerra, è arrivata l’epopea di Fausto Coppi ma anche una forte rivalità non si sa quanto reale e quanto costruita. Le immagini hanno proposto alcuni momenti ben noti di questa rivalità, come il passaggio fra i due “rivali” della famosa borraccia (meglio, bottiglia) durante il Tour. “La rivalità – ha detto Paolo Costa – faceva comodo a tutti. In realtà penso che fossero amici”. Tanto che, quando la carriera di Coppi volgeva al termine, Bartali lo volle alla San Pellegrino di cui era direttore sportivo.

Gli appuntamenti di “Una montagna di cultura…la cultura in montagna”:

Martedì 4 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
PRESENTAZIONE LIBRO DI MARIO BERRUTI “LA RIVOLTA ANTIFRANCESE DEL 1809 IN ALTA VALCAMONICA”.

Giovedì 6 agosto, ore 21 – Chiesa Santissima Trinità, p.Paolo VI
RICORDO DI PAPA PAOLO VI NEL 42° ANNIVERSARIO DELLA MORTE E NEL CENTENARIO DELL’ORDINAZIONE SACERDOTALE CON RAPPRESENTAZIONE DI LUCIANO BERTOLI “…UOMINI SIATE UOMINI…”

Venerdì 7 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: CONCERTO DI FRANCOIS-JOEL THIOLLIER (pianoforte) “VARIAZIONI DAL BAROCCO A MOZART”.

Sabato 8 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
PRESENTAZIONE VOLUMI “I CIMITERI MILITARI DELLA GUERRA BIANCA SUL FRONTE DELL’ADAMELLO” DI W.BELOTTI, M.E.CAVALLERI, A.PEDROTTI E M.PELOIA CON INTERVENTO ASSESSORE REGIONALE STEFANO BRUNO GALLI

Domenica 9 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
INCONTRO CON DON MARCO POZZA: “PIAZZA VUOTA, CIELO PIENO QUELLA NOTTE A PIAZZA SAN PIETRO-COMVERSAZIONI NOTTURNE CON UN PRETE DI GALERA”.

Martedì 11 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: CONCERTO DI GIULIA RIMONDA (violino) e ILARIA CAVALLERI (pianoforte) “I GIOVANI E GLI IMMORTALI”.

Mercoledì 12 agosto, ore 18 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
“DI VERSO IN VERSO IN PARADISO. IN CAMMINO CON DANTE” CONVERSAZIONE CON LAURA FORCELLA IASCONE.

Giovedì 13 agosto, ore 17.30 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: INCONTRO-DIALOGO CON GUIDO RIMONDA E CRITICI MUSICALI SU “STORIE E LEGGENDE DI DUE VIOLINI”.

Venerdì 14 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: CONCERTO DI ANTONIO CHEN GUANG (pianoforte) “APPASSIONATAMENTE”.

Domenica 16 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: CONCERTO DI FERRAGOSTO DI GUIDO RIMONDA (violino) E CRISTINA CANZIANI (pianoforte) “LO STRADIVARI NERO”.

Lunedì 17 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso
INCONTRO CON L’ESPLORATORE FOTOGRAFICO MARIO LAURO SU “L’IMPERO ROMANO DAL MAROCCO ALL’EGITTO”.

Giovedì 20 agosto, ore 21 – Centro Congressi Mirella, sala Paradiso
INCONTRO “GREEN NEW DEAL”-IL SISTEMA CASACLIMA COME CONTRIBUTO AL GRANDE PROGETTO EUROPEO PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136