Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Standout Woman Award: motivazioni e commenti di Maura Viezzoli, Maria Donzelli e Francesca Vitelli

mercoledì, 7 novembre 2018

Roma – Orgogliose del riconoscimento che domani (giovedì 8 novembre) riceveranno nell’aula di Montecitorio. Il premio Internazionale Standout Woman Award, ideato dalla consigliera di parità della Provincia di Brescia e dall’Associazione PromAzioni 360 di Darfo Boario (Brescia) e dedicato alle donne che si sono contraddistinte in diversi ambiti, è giunto alla quinta edizione, diventando punto di riferimento nei settori di loro competenza.

Viezzoli Maura

Ecco le dichiarazioni delle donne premiate

VIEZZOLI MAURA

Da oltre 35 anni è nel mondo della solidarietà e della cooperazione internazionale. Nel 1983 fonda il Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli (CISP) che opera in 25 Paesi del mondo sostenendo concretamente i diritti delle popolazioni più marginalizzate. Prioritari nella sua agenda i diritti delle donne e la diffusione dell’approccio di genere.

“L’idea di un premio per le donne, un punto di riferimento per le nuove generazioni, è un’ottima opportunità, un’occasione per coinvolgere il mondo femminile. A mio parere è importante il coinvolgimento delle istituzioni e dei media per far conoscere quanto è stato realizzato. Il mio riconoscimento va ad un ambito più ampio che è il 3° settore e più in generale al sociale che mi vede impegnata dal lontano 1983″, commenta Maura Viezzoli (foto a lato).

Donzelli - premio 1

DONZELLI MARIA

Già professore di Storia della Filosofia all’Università “L’Orientale” di Napoli, collabora con il CNR Italiano e il CNRS francese. Ricopre la carica di presidente dell’Associazione “Peripli – Culture e società Euromediterranee”. E’ impegnata a livello culturale e civile ed ha creato un Circolo di Napoli alla Fondazione dell’Assemblea dei Cittadini del Mediterraneo, con sede in Spagna .

E’ un premio inaspettato, sono gratificata di essere stata scelta tra tante donne per un riconoscimento che sto portando avanti in questi anni, nel mondo della scuola, con un impegno culturale e civile, coinvolgendo sempre più persone attraverso lezioni, convegni e dibattiti. Sono grata alla consigliera di parità per l’istituzione del premio che mi sarà consegnato domani”, dichiara Maria Donzelli (nella foto a destra).

Francesca Vitelli

VITELLI FRANCESCA

Presidente dell’associazione EnterprisinGirls promuove con diversi progetti il valore dei talenti femminili. E attraverso le spiccate doti professionali riesce a cogliere il meglio di ogni donna che fa parte del suo entourage. Laureata in Scienze Politiche, consulente della Camera di Commercio di Napoli per l’imprenditoria femminile, di associazioni di categoria e di enti di formazione e ricerca progetta interventi complessi e percorsi formativi per l’autoimprenditorialità e il reinserimento delle donne nel mercato del lavoro.

“Sono rimasta colpita e due sono i motivi che mi rendono orgogliosa: in primis sono stata scelta per l’attività e l’impegno di questi anni per il mondo femminile, in secondo luogo il riconoscimento non arriva da una consigliera di parità della mia regione (Campania ndr.) ma di altre realtà. Questo premio crea un circuito virtuoso che servirà soprattutto alle persone giovani”, è il commento di Francesca Vitelli (nella foto a lato).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136