Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Spari in fabbrica a Paratico con operaio ferito, fermato un 22enne

venerdì, 25 settembre 2020

Paratico – Operaio ferito in fabbrica da un colpo di pistola, già sentita una persona. La vicenda deve ancora essere chiarita nei particolari e gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire le cause del ferimento di un 38enne in un’azienda di Paratico (Brescia).

Ambulanza - GdvE’ già stato sentito un 22enne di Villongo (Bergamo) e sono in corso altri accertamenti dei carabinieri di Chiari (Brescia) per i colpi di pistola sparati nell’azienda del bresciano. Un 38enne è stato ferito dai colpi di pistola alle mani ed è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni a Bergamo. E’ già stato sentito dagli inquirenti e il Pm bresciano Donato Greco ha disposto il fermo per tentato omicidio..

Il 38enne di Ranzanico (Bergamo), mentre si trovava al suo posto di lavoro, è stato ferito ad una mano da uno dei colpi di pistola sparati dal 22enne. Il suo racconto e le testimonianze dei colleghi sono stati utili ai carabinieri per risalire al 22enne di Villongo.  Secondo quanto accertato i due erano stati colleghi di lavoro fino a un paio d’anni fa e non si erano lasciati in buoni rapporti. Forse questo è il movente dell’aggressione.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136