Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sondalo, morto il pescatore travolto dalle acque dell’Adda

sabato, 17 ottobre 2020

Sondalo – La comunità di Sondalo in lutto per il decesso di Bruno Demonti, 70 anni, pescatore, travolto dalle acque dell’Adda. Il 70enne stava pescando su un isolotto all’altezza di Lovero (Sondrio) quando, improvvisamente il livello dell’Adda si è alzato e, mentre stava cercando di tornare a riva, ha picchiato la testa ed è rimasto ferito gravemente.

tribunale Sondrio - credit foto GDVSul posto i vigili del fuoco del comando provinciale di Sondrio e l’equipe del 118 che hanno stabilizzato il 70enne e con l’elisoccorso è stato trasportato all’ospedale di Bergamo dove è deceduto. La Procura di Sondrio ha aperto un fascicolo e i carabinieri stanno svolgendo indagini per ricostruire l’accaduto e chiarire la dinamica dell’incidente che ha portato al decesso del pescatore.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136