Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Senegalese denunciato dalla Polizia di Sondrio

lunedì, 26 ottobre 2020

Sondrio – In Valtellina denuncia in stato di libertà di un cittadino di nazionalità senegalese per false dichiarazioni sull’identità. Nel pomeriggio ieri gli Agenti della Squadra Volante della Questura di Sondrio sono intervenuti presso la locale stazione ferroviaria su richiesta del capotreno di un convoglio appena giunto.

I FATTI
polizia controlli notteL’uomo, D.M. cittadino di nazionalità senegalese, di 32 anni, regolare sul territorio nazionale, residente in Berbenno di Valtellina (Sondrio), è stato sorpreso in difetto del titolo di viaggio a bordo del treno Reg 5276 Lecco-Sondrio dal capotreno che, allo scopo di regolarizzarlo e procedere con le sanzioni del caso, richiedeva le sue generalità. Al reiterato rifiuto di declinazione delle stesse da parte del trasgressore, il capotreno allertava le forze dell’ordine che, in stazione, raggiungevano il soggetto e lo invitavano a fornire i propri dati anagrafici. L’uomo forniva, dapprima, delle generalità rivelatesi poi false e, dopo lunga opera di persuasione degli Agenti esibiva una tessera sanitaria con i suoi reali dati. Tradotto in Questura per gli atti di rito, è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità giudiziaria ai sensi dell’art. 496 del Codice Penale.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136