QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Polizia Stradale di Sondrio: il bilancio dell’attività nel 2017. Aumentano incidenti e morti: tutti i dati

lunedì, 8 gennaio 2018

SondrioTempo di bilanci per tutti, anche per la Polizia Stradale, che quest’anno ha festeggiato il 70° anniversario dalla costituzione.

Con 790 pattuglie di vigilanza stradale, la Sezione Polizia Stradale di Sondrio ed il dipendente Distaccamento di Mese  hanno accertato  4.883 infrazioni al codice della strada di cui, tra le più significative, 237 per infrazioni all’art.142 C.d.S. (eccesso dei limiti di velocità) accertati con apparecchiature Autovelox e Telelaser, 253 per infrazioni all’art.173 C.d.S. (uso dell’auricolare o vivavoce), 605 per infrazioni all’art.172 Codice della Strada (mancato uso delle cinture di sicurezza), 117 per infrazioni all’ art.186 C.d.S. (guida in stato di ebbrezza) e 190 infrazioni all’art. 193 C.d.S. (veicoli sprovvisti della prescritta copertura assicurativa).

Sono state ritirate 240 patenti di guida e 170 carte di circolazione; 8.431 i punti complessivamente decurtati. Nel 2017 sono stati rilevati 260 sinistri stradali (229 nell’anno 2016) (+13,53%). I sinistri con lesioni nell’anno 2017 sono stati 180 (138 nel 2016) e 80 i sinistri con danni (91 nel 2016). Persone decedute 10 (1 nel 2016).

La sicurezza della mobilità rappresenta una priorità per la Polizia di Stato che, con la Specialità Polizia Stradale, è da sempre alla ricerca di soluzioni avanzate in termini di tecnologia, procedure e modelli operativi, per garantire servizi più efficaci di prevenzione e di controllo.

I conducenti controllati con etilometri, alcool test sono stati 1280 di cui 117 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 28 denunciati per  guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati, ai fini della confisca,  22 veicoli per guida in stato di ebbrezza alcolica con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l e per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Controlli nel settore trasporto professionale
In ossequio agli obiettivi delineati nel protocollo d’intesa tra Ministro dell’Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, la Polizia Stradale, nel corso del 2017, ha continuato a dare forte impulso ai servizi di controllo nel settore del trasporto professionale (svolti anche congiuntamente al personale del Dipartimento Trasporti Terrestri con i Centri Mobili di Revisione). Sono stati controllati 1.355 veicoli (italiani, dei paesi U.E. e dei paesi extra U.E.) e sono state contestate 1.495 violazioni.

Operazioni con Centri Mobili di Revisione
6
servizi con 53 veicoli controllati, operatori impiegati 42, operatori del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: 12, totale infrazioni 53.

Inoltre, nel corso del 2017, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono stati attivati controlli d’iniziativa o su segnalazione dell’istituto scolastico mirati al controllo degli autobus destinati al trasporto di scolaresche per gite o viaggi di istruzione. 27 Autobus controllati di cui 21 regolari, totale infrazioni 15.

Operazioni ad Alto Impatto
Nel corso dell’anno, agli ordinari  servizi di vigilanza stradale  sono stati affiancati dispositivi specifici secondo il modello delle “Operazioni ad Alto Impatto”, su materie particolarmente avvertite nella sensibilità collettiva. Le “operazioni” realizzate  hanno riguardato i seguenti settori:

- Cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta (12 operazioni);

- Assicurazione obbligatoria (6 operazioni);

- Autotrasporto nazionale ed internazionale di persone (6 operazioni);

- Trasporto di animali vivi (4 operazioni) in collaborazione con il personale veterinario ATS Montagna di Sondrio;

- Trasporto di sostanze alimentari (5 operazioni) in collaborazione con il personale veterinario ATS Montagna di Sondrio;

- Uso corretto apparati radio e telefoni alla guida di veicoli (4 operazioni);

- Stato di efficienza degli pneumatici (3 operazioni).

Dal 1947 e ancora oggi con il nuovo codice della strada, l’obiettivo primario di questa “specialità” si è progressivamente ampliato, costituendo essa un presidio operativo volto a garantire l’esercizio della libertà di circolazione come bene fondamentale tutelato dalla Costituzione nel rispetto della legalità e della sicurezza.

Nel corso dell’anno sono state realizzate campagne di informazione ed educazione stradale.

Icaro 17 – promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Moige (Movimento Italiano Genitori), la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, la Federazione Ciclistica Italiana, la società SINA del gruppo autostradale ASTM-SIAS e il gruppo Autostrade del Brennero. Si sono tenuti incontri con gli alunni  dell’Istituto Professionale Crotto Caurga di Chiavenna, dell’Istituto Agrario Piazzi di Sondrio, dell’Istituto per Geometri “L. Da Vinci” di Chiavenna, della Scuola Media Sassi di Sondrio e della Scuola Media “G. Garibaldi” di Chiavenna.

Biciscuola – promosso dal RCS Sport – La Gazzetta dello Sport ed in collaborazione con il MIUR. E’ un’iniziativa correlata al Giro d’Italia e rivolta in via esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia al fine di sensibilizzare i giovani al rispetto per l’ambiente e alle regole della sicurezza e dell’educazione stradale, che ha coinvolto gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Tirano – Scuola Primaria di Tirano.

Progetto “educazione alla legalità per i giovani delle scuole medie superiori” promossa dalla Prefettura di Sondrio – Ufficio Territoriale del Governo: si sono tenuti incontri con gli alunni dell’Istituto Tecnico Agrario di Sondrio,  del Liceo Scientifico “Donegani” di Sondrio, dell’Istituto Professionale Statale “Besta Fossati” di Sondrio, dell’Istituto Tecnico del Settore Tecnologico “E.Mattei” di Sondrio.

Altri incontri si sono tenuti con gli alunni di suola media del’Istituto Comprensivo di Bormio “M. Anzi”. Sul tema “educare i bambini sulla sicurezza stradale” si sono tenuti incontri con gli alunni della scuola primaria di Bormio (iniziativa promossa dall’Unione Sportiva Bormiese in collaborazione con il Circolo Didattico di Bormio) e con i partecipanti al “Grest Estivo 2017” dell’Oratorio di Tresivio.

Attività di Polizia Giudiziaria

In materia di polizia giudiziaria, l’impegno profuso dalle articolazioni periferiche nell’azione di contrasto delle attività  illecite ha permesso di conseguire risultati soddisfacenti in tutti gli ambiti di competenza.

Nel 2017 proficua è stata l’attività di contrasto dei reati commessi:

Persone denunciate a p.l.: 48 ( 2 per furti in esercizi commerciali, 17 per falsità in atti/documenti, 27 per riciclaggio di autoveicoli provento di delitti, 1 per possesso di armi bianche, 1 per reati contro la Pubblica Amministrazione)

Veicoli sequestrati/recuperati: 29 (autovetture, autocarri e rimorchi) nell’ambito dell’attività di indagine per i reati di riciclaggio/ricettazione.

Sono stati controllati 24 esercizi pubblici (autofficine/concessionarie/rivendite di veicoli), 196 i veicoli controllati, 7 le violazioni amministrative accertate (2 di carattere ambientale).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136