Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Piantedo, eseguiti i prelievi tossicologici sui corpi di Riccardo Micheli e Daniel Ghedin

martedì, 28 aprile 2020

Piantedo – I prelievi tossicologici eseguiti sui corpi di Riccardo Micheli, 18 anni di Piantedo (Sondrio), e Daniel Ghedin, 19 anni, di Sorico (Como), faranno chiarezza sulle cause di morte dei due giovani. Riccardo e Daniel sono stati ritrovati privi di vita all’interno di un appartamento nel centro storico di Colico (Lecco) domenica sera. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti i due giovani sarebbero morti per un mix tra metadone e alcol. I carabinieri hanno già sentito due ragazze che erano con i giovani deceduti dopo una festa tra le mura domestiche, in qualità di persone informati dei fatti. Per l’emergenza Covid-19 non è stata eseguita l’autospia, ma soltanto i prelievi tossicologici e finora non ci sono indagati. La tragedia dei due giovani ha colpito l’Alto Lario e numerosi sono i messaggi sui social ai parenti di Riccardo e Daniel.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136