Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


‘Ndrangheta, operazione “Freeland” in Trentino: venti arresti

martedì, 9 giugno 2020

Trento - Operazione “Freeland” contro la ‘ndrangheta in Trentino Alto Adige: arrestate venti persone. Dalle prime ore della giornata è in corso un’operazione della Polizia di Stato, denominata “Freeland”, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trento -Direzione Distrettuale Antimafia-, contro la ‘ndrangheta in Trentino Alto Adige.

Venti gli arresti, i reati contestati vanno dall’associazione mafiosa, all’estorsione, al sequestro di persona, all’illecita vendita di sostanze stupefacenti, alla detenzione illegale di armi, alla bancarotta fraudolenta, alla contraffazione di documenti ed al favoreggiamento.

polizia notte

L’operazione “Freeland” sarà illustrata dal Procuratore Sandro Raimondi e dagli inquirenti nelle prossime ore.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136