Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Madesimo: precipita in un dirupo, morto giovane alpinista

giovedì, 27 agosto 2020

Madesimo – E’ precipitato in un dirupo vicino al lago Emet in Alta Valchiavenna ed è morto sul colpo Giacomo Gallegioni, 28 anni, di Chiavenna (Sondrio). L’allarme è scattato nel pomeriggio e in serata è stato ultimato il recupero del giovane alpinista vittima di un tragico incidente alpinistico vicino al rifugio Bertacchi.

Elicottero - vigili del fuoco - lago EmetGiacomo Gallegioni stava percorrendo un sentiero a 2.300 metri di quota in località Montespluga, in Comune di Madesimo (Sondrio). L’allarme poco dopo le 14, con l’intervento delle squadre del Sagf della Guardia di finanza di Madesimo, il Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e i vigili del fuoco del distaccamento di Mese e del comando provinciale di Sondrio, con l’equipe medica del 118.

Il corpo è stato individuato in serata in fondo a un dirupo e recuperato con l’elicottero dei vigili del fuoco di Malpensa nella zona di Pizzo Spadolazzo. Sono in corso accertamenti per chiarire le cause dell’ennesimo incidente mortale sulle montagne della Valtellina e Valchiavenna.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136