QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Hockey su ghiaccio, testata all’arbitro negli spogliatoi: Daspo di tre anni a un tifoso del Chiavenna

giovedì, 12 febbraio 2015

Chiavenna – Daspo non solo nel calcio: la misura contro la violenza nel tifo legata agli eventi sportivi è stata adottata contro l’aggressore dell’arbitro della partita di hockey su ghiaccio, disputatosi domenica scorsa presso il Palaghiaccio di Chiavenna tra la formazione locale e quella del Como. Il divieto di accesso alle manifestazioni sportive è stato preso dalla Questura di Sondrio.

Nella circostanza, l’arbitro, dopo aver decretato la sospensione dell’incontro a seguito del lancio di oggetti sulla pista da gioco, era stato raggiunto negli spogliatoi e colpito con una violenta testata al volto da una persona, successivamente identificata dai militari della locale Arma dei Carabinieri.

Il provvedimento, adottato dal Questore della provincia di Sondrio su proposta dell’Arma dei Carabinieri di Chiavenna, comporterà per l’aggressore, un chiavennasco, il divieto per tre anni di accedere agli impianti ove si svolgono quelle manifestazioni di maggiore interesse, tra cui calcio, basket, pallavolo, hockey, rugby.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136