Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Frane e colate detritiche ad ogni ondata di maltempo: è allarme in Valtellina

lunedì, 24 agosto 2020

Sernio – Cresce l’allerta per il dissesto idrogeologico in Valtellina e Valchiavenna. Un’altra colata di sassi e terra ha interessato una località valtellinese: dopo la frana e tragedia di Chiareggio, gli smottamenti in diverse aree, dalla Val Masino alla Val Codera, ecco la colata detritica a Sernio (Sondrio). La strada di accesso alla frazione Motta di Sernio è stata interrotta e per le famiglie che in questi giorni hanno riaperto baite o seconde case è stato temporaneamente necessario transitare da Trivigno e dalla zona Guspessa per far rientro in valle.

franaIl Comune di Sernio è intervenuto tempestivamente, affidando ad un’impresa le opere di sgombero della colata detritica e il ripristino della viabilità in condizioni di sicurezza.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136