Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Coppia di spacciatori arrestata dai carabinieri di Esine

martedì, 25 agosto 2020

Esine – Marito e moglie arrestati dai carabinieri per detenzione di stupefacenti e armi. A Esine (Brescia), i carabinieri della locale stazione, hanno arrestato G.R. 62enne pregiudicato del luogo, e S.R. pregiudicata di origine nigeriana, per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e “detenzione illegale di arma e munizionamento”.

Esine - carabinieriI carabinieri che a seguito di un’attività investigativa avevano individuato i due coniugi quali potenziali detentori di sostanze stupefacenti, durante la perquisizione domiciliare eseguita di iniziativa presso la loro abitazione di Esine, hanno rinvenuto nascosti nei locali della casa circa 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, 22 grammi circa di eroina, 7 grammi circa di marijuana e un bilancino elettronico di precisione.

Inoltre veniva rinvenuto un fucile da caccia monocanna calibro 24, con numero di matricola e 46 cartucce per la stessa arma, detenuta illegalmente atteso che nessuno dei coniugi è titolare di porto d’armi o di altro titolo autorizzativo alla detenzione.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e sono in corso accertamenti per stabilire la provenienza dell’arma e del munizionamento.

Durante l’udienza preliminare l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto, disponendo il mantenimento in carcere dell’uomo che si è assunto tutta la responsabilità dei fatti, mentre la donna è stata scarcerata.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136