Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Brescia: produce droga in casa, la Polizia lo scopre grazie all’app YouPol

mercoledì, 16 settembre 2020

Brescia – Produce droga in casa, la Polizia lo scopre grazie a una segnalazione anonima sull’app YouPol. Un giovane di 39 anni è stato denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria.

L’applicazione della Polizia di Stato (YouPol) ha consentito di scoprire una piantagione di marijuana. Grazie a una segnalazione anonima effettuata sull’app, gli agenti della Squadra Mobile hanno rilevato un’attività illecita di un 39enne italiano di Brescia, che dovrà rispondere del reato di produzione di sostanze stupefacenti.

Dopo la segnalazione su YouPol il personale operativo ha effettuato un sopralluogo presso la casa dell’uomo, scoprendo che questi coltivava nel balcone della propria abitazione quattro piante di marijuana.

Ideata per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole, l’app Youpol è caratterizzata dalla possibilità di trasmettere in tempo reale messaggi e immagini agli operatori della Polizia di Stato. Le segnalazioni vengono ricevute dalla Sala Operativa della Questura: segue verifica, che in questo caso ha portato a un risultato concreto.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136