Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Brescia, due arresti della Squadra Mobile per furti e rapina

venerdì, 24 gennaio 2020

Brescia – Due arresti della Squadra Mobile di Brescia per furti e rapina in abitazione. Fatale a due malviventi, un 56enne di Civitavecchia e un 68enne di Palermo, però domiciliati a Brescia da anni.

I due – lo scorso 17 giugno – avevano rubato in un’abitazione della città 1.500 euro in contanti e gioielli e durante la fuga avevano avuto una collutazione con la vittima, che era riuscita ad evitare la loro vettura (Renault Clio) che stava per investirla e la Squadra Mobile di Brescia grazie alle telecamere è riuscita a incastare i due. Sono stati arrestati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare al termine di un’indagine in cui sono risultate determinanti le immagini delle telecamere di videosorveglianza e le descrizioni delle vittime.

poliziaL’operazione è stata illustrata dal dirigente della Squadra Mobile di Brescia, Roberto Di Benedetto, e dal vice, Fabio Di Lella, che hanno ringraziato gli agenti per il lavoro svolto e soprattutto le vittime per la descrizione dei due malviventi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136